20 gennaio 2018
Aggiornato 13:30
Trieste

Mostre: 24 disegni di Zoran Music scampati a Dachau

In mostra disegni che sono altrettanti 'urli silenziosi', fissati a matita o inchiostro sui supporti più disparati

Mostre: 24 disegni di Zoran Music scampati a Dachau (© ANSA)

TRIESTE - Dal 27 gennaio al 2 aprile il Civico Museo 'Revoltella' di Trieste propone al pubblico un nucleo inedito di 24 disegni che Zoran Music realizzò nel 1945, mentre era imprigionato a Dachau. L'esposizione, intitolata 'Zoran Music. Occhi vetrificati', è promossa dall'Assessorato alla Cultura e curata da Laura Carlini Fanfogna.

In mostra disegni che sono altrettanti 'urli silenziosi'. Fissati a matita o inchiostro sui supporti più disparati: fogli di quaderno, carte di riciclo e persino libri, per dare forma, e in qualche modo esorcizzare l'orrore, creando opere d'arte. Ventiquattro testimonianze su Dachau, in presa diretta da chi vi era deportato, marchiato con il tragico 'Triangolo Rosso' dei deportati politici.

Dei disegni, 23 erano stati 'dimenticati' tra i fascicoli d'archivio nella sede dell'Anpi, Aned, Anppia e uno nella sede dell'Istituto Regionale per la Storia del Movimento di Liberazione nel Friuli Venezia Giulia, da cui sono emersi nel luglio 2016.