15 dicembre 2018
Aggiornato 08:30

Al Verdi di Gorizia "Pitecus" di Rezza-Mastrella apre il percorso Verdi Off

Antonio Rezza incontrerà il pubblico prima dello spettacolo, alle 18.30 nel foyer del Teatro. Biglietti in vendita al Botteghino
Al Verdi di Gorizia "Pitecus" di Rezza-Mastrella apre il percorso Verdi Off
Al Verdi di Gorizia "Pitecus" di Rezza-Mastrella apre il percorso Verdi Off (Pitecus)

GORIZIA – Sarà Pitecus di Antonio Rezza e Flavia Mastrella ad aprire, martedì 16 gennaio, Verdi Off, il percorso introdotto nella stagione artistica 2017-2018 del Teatro Verdi di Gorizia per offrire una visione lucida del quotidiano, attraverso proposte originali di compagnie riconosciute e pluripremiate. Pitecus, che andrà in scena alle 20.45, è uno spettacolo che analizza il rapporto tra l'uomo e le sue perversioni: laureati, sfaticati, giovani e disperati alla ricerca di un’occasione che ne accresca le tasche e la fama, pluridecorati alla moralità che speculano sulle disgrazie altrui, vecchi in cerca di un'identità che li aiuti ad ammazzare il tempo prima che il tempo ammazzi loro, persone che tirano avanti una vita ormai abitudinaria, individui che vendono il proprio corpo in cambio di un benessere puramente materiale, esseri che viaggiano per arricchire competenze culturali esteriori e superficiali. Un andirivieni di gente che vive in un microcosmo disordinato: stracci di realtà si susseguono senza filo conduttore, sublimi cattiverie rendono comici e aggressivi anche argomenti delicati. I quadri di scena sono un'operazione di arte applicata alla drammaturgia, con la stoffa che avvolge i personaggi completandoli, mentre parti di corpo aggrediscono la realtà. Antonio Rezza incontrerà il pubblico prima dello spettacolo, alle 18.30 nel foyer del Teatro. I biglietti sono in vendita nel Botteghino (0481 383602), aperto da lunedì a sabato dalle 17 alle 19. Fino a martedì 16 potrà essere sottoscritto l’abbonamento Verdi Off.