13 novembre 2018
Aggiornato 03:30

Eventi a Trieste, 8 cose da fare venerdì 2 febbraio

Ballo, cultura, mostre e cinema. Ecco cosa vi attende in città ed una piccola guida per non perdere gli appuntamenti migliori del venerdì sera triestino
Trieste, 8 cose da fare venerdì 2 febbraio
Trieste, 8 cose da fare venerdì 2 febbraio (Shutterstock.com)

TRIESTE – Serata swing, libri, mostre, cinema e molto altro. Ecco qualche consiglio per non lasciarsi sfuggire i momenti più interessanti della serata.

Swing
Venerdì 2 febbraio riprende «Swingin' Friday», l'appuntamento fisso con lo swing e il boogie woogie al Cafè Rossetti di Largo Gaber 2 (Viale XX Settembre) a Trieste. Stefano Franco e i Flampet Horns (Flavio Davanzo, tromba e Maurizio Cepparo, trombone) ritornano come ogni venerdì - dalle 22 - nel rinnovato Cafè Rossetti, nuova gestione a cura della Società Cooperativa Sociale Torrenuvola. Ingresso libero.

Incontri
Noi nel frattempo proviamo a conquistare il mondo, weekend in viola con Assunta. «Lasciare casa non è facile! Essa rappresenta uno spazio che racchiude e comprime il tempo attraverso la memoria e l’immaginazione. La casa è anche contenitore: abiti, libri, oggetti, carte, foto, taccuini di appunti, segreti.  Desideriamo, in queste tre giornate a Trieste, aprire la nostra casa portandola alle persone e nei luoghi che amavano la nostra mamma, e da lei amati. Donando, facendo viaggiare, non soltanto il contenuto materiale ma, soprattutto, quello che Assunta ha rappresentato per noi. Con l’aiuto e il coinvolgimento di tante amiche e amici, forse, diventerà tutto un pochino più leggero. I ricordi troveranno un posto nel cuore di ognuna e ognuno continuando a conquistare il mondo» (Ivana Paolo Nora). Venerdì 2 febbraio alle Casa Internazionale delle donne, dalle 17.30 alle 20 mercatino e asta di oggetti e abiti viola in viaggio inoltre letture incontri e riflessioni per Assunta Signorelli.

Libri
«Giorgio Consolini. Il cantante delle serenate», è il titolo del volume di recente pubblicazione per i tipi delle Edizioni Minerva di Bologna che sarà presentato venerdì 2 febbraio, alle 17.30, al Civico Museo Teatrale «Carlo Schmidl», nella sua sede di Palazzo Gopcevich in Via Rossini 4, in un incontro in collaborazione con l’Associazione Internazionale dell’Operetta. L’autore è Adriano Bacchi Lazzari, uno tra i più accreditati biografi di cantanti lirici. A illustrare il lavoro, dedicato a uno dei massimi esponenti della canzone melodica italiana, sarà Stefano Consolini che, figlio d’arte, ha più volte calcato il palcoscenico del Teatro Verdi di Trieste, a partire dall’edizione di «Traviata» del 1989. Successivamente ha cantato in «Turandot» e nel «Barbiere di Siviglia» di Paisiello. Nel 1996 ha debuttato al Festival dell’Operetta in «Sogno di un valzer» di Oscar Straus e, da allora, è stato una presenza costante nei titoli prodotti dal Festival, dal «Barbablù» di Offenbach alla «Contessa Mariza», da «Notte a Venezia» a «Vedova allegra», da «Zingaro Barone» a «Conte di Lussemburgo» e «Pipistrello». È stato fino a pochi giorni fa impegnato a Novara in una edizione della «Vedova allegra» con la partecipazione straordinaria di Daniela Mazzucato.

Mostre
Un fine settimana di visite guidate alla mostra Maria Teresa e Trieste. Storia e culture della città e del suo porto che si avvia alla conclusione il prossimo 18 febbraio per consentire - a quanti ancora non l'hanno visitata - di scoprire le meraviglie del Settecento triestino e i racconti dei suoi protagonisti. Le visite guidate, della durata di un'ora, si svolgeranno venerdì 2 e sabato 3 febbraio alle 17.30 e saranno condotte da Francesca Pitacco, coordinatrice della ricerca e realizzazione dell'esposizione.

Al Teatro Miela
Al Teatro Miela, dalle 11.30. «Questa volta metti in scena... Peter Pan». Cerimonia di premiazione del concorso artistico internazionale e inaugurazione della mostra. La mostra sarà visitabile negli orari di apertura del Teatro Miela dal 2 al 12 febbraio 2018.

Cinema
49 anni da festeggiare per la Cappella Underground con una maratona di 4 film al Cinema Ariston. Si parte alle 16.09 con un super classico come Hollywood party per entrare nel mood festaiolo: da lì in avanti sarà tutto in discesa! Le prevendite sono aperte: i primi 49 invitati che si presenteranno al Cinema Ariston potranno acquistare il biglietto per l'intera maratona a soli 4,90 euro. Per tutti gli altri, pop corn in omaggio.

Cultura
Alla Libreria Lovat, Shushan Martirosyan e Cristina Favento presentano «Armenia». In collaborazione con l'Associazione LiberoCammino. Terra straordinaria, fra valli verdissime, fiumi, boschi, vigneti , frutteti e monasteri, che oltre all’intrinseca bellezza assumono un significato particolarmente intenso, testimoniando in maniera non scontata la fede di un popolo sempre minacciato.

Libri
A Palazzo Gopcevich, la presentazione del libro di Adriano Bacchi Lazzari dal titolo «Giorgio Consolini, il cantante delle serenate». A illustrare il lavoro, dedicato a uno dei massimi esponenti della canzone melodica italiana, sarà Stefano Consolini che, figlio d’arte, ha più volte calcato il palcoscenico del Teatro Verdi di Trieste, a partire dall’edizione di «Traviata» del 1989. Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili.