26 settembre 2018
Aggiornato 03:00

Troppa Treviso per un'Alma incerottata

Coach Dalmasson era privo di due pedine importanti, gli infortunati Green e Da Ros, ma la nuova battuta d'arresto dei biancorossi, che non vincono dalla trasferta del 3 dicembre scorso a Ferrara, rischia di costare ai giuliani il primato in classifica
Troppa Treviso per un'Alma incerottata
Troppa Treviso per un'Alma incerottata (Basket Treviso)

TRIESTE - Netta sconfitta dell'Alma Trieste che cade sul difficile campo di Treviso per 83 a 63. Coach Dalmasson era privo di due pedine importanti, gli infortunati Green e Da Ros, ma la nuova battuta d'arresto dei biancorossi, che non vincono dalla trasferta del 3 dicembre scorso a Ferrara, rischia di costare ai giuliani il primato in classifica a favore della Fortitudo Bologna impegnata in casa con Imola nel posticipo di lunedì sera.

Trieste ha avuto un ottimo impatto nel match arrivando al massimo vantaggio di +10 (4-14) con Cittadini e Fernandez in evidenza, ma Treviso ha prima piazzato il break di 10 a 0 che ha pareggiato i conti e poi messo la freccia del sorpasso a suon di triple, anche se Bowers, il migliore dei suoi anche se con ancora qualche problema alla caviglia, riusciva a tenere in scia gli ospiti. Nella ripresa, i padroni di casa, con un Swann in grande evidenza (8/10 nelle triple!), hanno progressivamente sempre più distanziato l'Alma che nel terzo quarto ha segnato la miseria di 8 punti e nell'ultimo non è mai riuscita a rientrare in partita.
 

De' Longhi Treviso - Alma Pallacanestro Trieste 83-63 (22-18, 46-35, 62-43)
De' Longhi Treviso: Isaiah Swann 27 (1/2, 8/10), Matteo Fantinelli 12 (4/8, 0/1), Eric Lombardi 11 (5/9, 0/1), Michele Antonutti 10 (2/2, 1/2), John Brown 8 (3/13, 0/0), Matteo Imbro' 6 (0/4, 2/3), Bernardo Musso 5 (1/1, 1/6), Gherardo Sabatini 2 (0/3, 0/1), Davide Bruttini 2 (1/2, 0/0), Matteo Negri 0 (0/0, 0/1), Aleksa Nikolic 0 (0/0, 0/0), Federico Poser n.e.. All. Pillastrini.
Alma Pallacanestro Trieste: Laurence Bowers 14 (7/12, 0/2), Juan Fernandez 9 (1/3, 2/6), Alessandro Cittadini 8 (3/3, 0/0), Roberto Prandin 8 (2/5, 0/0), Giga Janelidze 7 (2/3, 1/3), Lorenzo Baldasso 7 (2/2, 1/6), Federico Loschi 6 (2/2, 0/3), Daniele Cavaliero 2 (0/1, 0/4), Matteo Schina 2 (1/1, 0/0), Andrea Coronica 0 (0/1, 0/1), Lodovico Deangeli  n.e.. All. Dalmasson.