24 settembre 2018
Aggiornato 02:30

Ricerca scientifica: l’impegno della delegazione di Trieste di Fondazione Umberto Veronesi

Per il 2018 la Delegazione di Trieste ha in programma un evento ludico-sportivo ed un congresso sui temi al centro dell’attività di Fuv
Ricerca scientifica: l’impegno della delegazione di Trieste di Fondazione Umberto Veronesi
Ricerca scientifica: l’impegno della delegazione di Trieste di Fondazione Umberto Veronesi (Fondazione Umberto Veronesi)

TRIESTE - Giovedì 22 febbraio, alle 11.30 al Circolo della Stampa di Trieste, si è tenuto un incontro per raccontare l’impegno della delegazione triestina di Fondazione Umberto Veronesi a sostegno della ricerca scientifica d’eccellenza. Un’occasione importante per presentare le manifestazioni e le iniziative finalizzate all’attuazione dei progetti di Fondazione che si terranno a Trieste e in Friuli Venezia Giulia, grazie al prezioso contributo della Responsabile della delegazione, Isa Amadi. Erano presenti all’incontro il direttore generale di Fondazione Umberto Veronesi, Monica Ramaioli, il supervisore scientifico, Agnese Collino, e la responsabile della delegazione triestina, Isa Amadi, che si adopererà affinché le istituzioni e i cittadini sposino gli ideali e gli obiettivi della Fondazione, sostenendone le attività e partecipando attivamente alle manifestazioni e alle campagne di sensibilizzazione che saranno programmate per finanziare la ricerca scientifica.

UN EVENTO LUDICO-SPORTIVO - Laurea in medicina con 110 e lode, una vita divisa tra Trieste e Milano, dov’ è pediatra di base e dove vivono i suoi tre figli, Isa Amadi è una donna energica con la capacità di trarre il meglio dall’essenza di due città che molto hanno in comune e condividono un impianto sociale fondato sulla cultura, sul rispetto dell’altro, su un più attivo e partecipe concetto di vita e lavoro. Per il 2018 la Delegazione di Trieste ha in programma un evento ludico-sportivo ed un congresso sui temi al centro dell’attività di Fuv e, secondo Amadi, la ritrovata interazione con il capoluogo e con la regione servirà ad incrementare la diffusione dei principi e delle linee guida finalizzate alla salute, alla prevenzione ed alla ricerca che costituiscono il più importante lascito di Umberto Veronesi.

LA RESPONSABILE DELLA DELEGAZIONE - «Sono un medico che conosce e segue da anni l’attività di Fondazione Umberto Veronesi a favore della ricerca in oncologia e della lotta ad un male affrontato oggi con sempre maggiori possibilità di successo. In molte occasioni ho potuto apprezzare l’impegno di questa città e di tutto il Friuli Venezia Giulia nell’attività di volontariato al fianco delle istituzioni medico-scientifiche e di quanti vivono l’esperienza del cancro. È stato quindi con grande orgoglio che, assieme a quanti saranno al mio fianco in questo percorso, ho accettato l’onore di contribuire alla realizzazione dei progetti ed alla diffusione degli ideali di Fondazione Veronesi anche nell’estremo Nordest d’Italia. D’ora in poi nostro obiettivo sarà diffondere il più possibile la conoscenza dell’attività scientifica e dei progressi in oncologia in tutto il territorio. A tal fine promuoveremo iniziative che, con il coinvolgimento della cittadinanza, serviranno ad incrementarne la consapevolezza per favorire sia la prevenzione che l’impegno collettivo a favore della salute e della vita di noi tutti.» - afferma la Responsabile della delegazione Isa Amadi. Chi fosse interessato a mettersi in contatto con la Delegazione di Trieste della Fondazione Umberto Veronesi può utilizzare l'indirizzo e-mail info.trieste@fondazioneveronesi.it oppure contattare il numero 335 8191396.