9 dicembre 2018
Aggiornato 20:00

A Villesse all'interno di Tiare Art inaugura la rassegna "Terre d'arte"

Nello spazio riservato alla valorizzazione delle eccellenze locali in mostra le opere degli artisti della Scuola di Aquileia
A Villesse all'interno di Tiare Art inaugura la rassegna "Terre d'arte"
A Villesse all'interno di Tiare Art inaugura la rassegna "Terre d'arte" (Tiare Shopping)

VILLESSE - Impegno a presentare l’ambiente e le bellezze che l’arte sa donarci: questo l’obiettivo che si pone 'Terra D’Arte', rassegna che verrà ospitata all’interno di Tiare Art, lo spazio riservato alla valorizzazione delle eccellenze locali di Tiare Shopping. La mostra verrà inaugurata venerdì 2 febbraio alle 18 e raccoglierà le opere della Scuola di Aquileia, eredità del compianto maestro Emilio Culiat che negli anni ’70 trasformò in arte la propria sensibilità per la salvaguardia del Friuli Venezia Giulia. Culiat, che ha intitolato la propria attività come 'Terrestrita corale', utilizzava una tecnica pittorica ad olio che consiste nel coprire la tela con diversi strati che vengono stesi con grande pazienza e attenzione. 

L'EREDITA' ARTISTICA DI EMILIO CULIAT - Attualmente la Scuola di Aquileia è guidata dal maestro Luigi Goat e conta numerosi artisti che hanno abbracciato l’eredità artistica di Culiat e il suo amore per l’ambiente e la sua regione. Un amore talmente grande che ha spinto l’amministrazione di Udine a intitolare al maestro una via cittadina. 'Terra D’Arte', curata da Severino Mengotti, sarà visitabile fino a sabato 31 marzo 2018.