Politica | Elezioni

Serracchiani: «Berlusconi schiacciato da CasaPound e Salvini»

Per la componente della segreteria nazionale del Pd, «è triste vedere con chi è trascinato lo Scudo crociato»

Serracchiani: «Berlusconi schiacciato da CasaPound e Salvini»
Serracchiani: «Berlusconi schiacciato da CasaPound e Salvini» (Regione Friuli Venezia Giulia)

TRIESTE«L’accordo politico ormai dichiarato tra CasaPound e Salvini schiaccia in un angolo Berlusconi e i moderati del centrodestra». Lo afferma Debora Serracchiani, componente la segreteria nazionale del Pd, commentando l’offerta formulata dal candidato premier di CasaPound Simone Di Stefano, di appoggio a un governo guidato dal leader della Lega Matteo Salvini.

«LEGA PRONTA A DISCUTERE CON GLI EREDI DELLA RSI» - Per Serracchiani «questo è un fatto politico del tutto nuovo che sposta all’estrema destra tutta la coalizione di centrodestra, dove ad esempio i centristi di Fitto si trovano a convivere e a portare voti a una Lega pronta a discutere con gli eredi della Repubblica di Salò»«E’ triste e sconcertante vedere in quale compagnia stanno trascinando il simbolo dello Scudo crociato, che nella sua storia - conclude - ha l’antifascismo di Dossetti e De Gasperi».