19 novembre 2018
Aggiornato 09:00

Maltempo: ancora gelo in Fvg, ma Bora non spira più

Secondo le previsioni, anche nel capoluogo giuliano dovrebbe cadere la neve, intanto si fanno sempre più ampie le schiarite. Non è comunque escluso che torni a soffiare la Bora dopo una pausa di uno o due giorni

TRIESTE - Se la morsa del gelo ancora non allenta in Friuli-Venezia Giulia, almeno a Trieste non spira più la violenta Bora dei giorni scorsi, quando, fino a lunedì, ci sono state raffiche fino a 130 chilometri orari.

Il termometro, tuttavia, segnala aria ancora molto fredda: nella notte ancora -5 gradi sulla costa, -4 in pianura; intorno a -20 gradi in montagna e, in laguna, -3 a Grado. E per la giornata si prevede che la situazione migliori soltanto di qualche grado. Il record negativo di freddo lunedì a Fusine, con -24.5.

Secondo le previsioni, anche nel capoluogo giuliano dovrebbe cadere la neve, intanto si fanno sempre più ampie le schiarite. Non è comunque escluso che torni a soffiare la Bora dopo una pausa di uno o due giorni, e forse anche in modo sostenuto. Lunedì i vigili del fuoco con cinque squadre hanno eseguito oltre trecento interventi in città, nessuno grave. Quella appena trascorsa è stata la prima notte tranquilla dopo una settimana circa.