24 settembre 2018
Aggiornato 21:30

L'Alma vittoriosa con Ferrara torna da sola in testa

Un successo mai in discussione quello dei giuliani, pur privi del playmaker Fernandez, in vantaggio dal primo all'ultimo minuto dell'incontro
L'Alma vittoriosa con Ferrara torna da sola in testa
L'Alma vittoriosa con Ferrara torna da sola in testa (FB Kleb Basket Ferrara)

TRIESTE - Nel giorno dell'inaugurazione dell'Allianz Wall, il megacubo segnapunti che campeggia dal soffitto dell'Alma Arena, la Pallacanestro Trieste regola, senza troppi patemi, la Bondi Ferrara per 90 a 72. Un successo mai in discussione quello dei giuliani, pur privi del playmaker Fernandez, in vantaggio dal primo all'ultimo minuto dell'incontro con in evidenza prima i lunghi Cittadini e Da Ros e, poi, con il solito spettacolare Green.

Complice la sconfitta casalinga della Fortitudo Bologna con Treviso, grazie ai due punti conquistati con gli estensi, Trieste ritorna solitaria in testa alla classifica.

Alma Pallacanestro Trieste - Bondi Ferrara 90-72 (21-15, 40-29, 70-48)
Alma Pallacanestro Trieste: Javonte damar Green 18 (7/8, 1/2), Matteo Da ros 16 (8/8, 0/1), Alessandro Cittadini 14 (6/6, 0/0), Laurence Bowers 11 (3/5, 1/2), Roberto Prandin 9 (3/4, 1/1), Daniele Cavaliero 8 (0/2, 2/3), Lorenzo Baldasso 6 (0/4, 2/4), Giga Janelidze 5 (1/2, 1/1), Andrea Coronica 2 (1/1, 0/0), Federico Loschi 1 (0/1, 0/3), Lodovico Deangeli 0 (0/0, 0/0), Matteo Babich 0 (0/0, 0/0). All. Dalmasson.
Bondi Ferrara: Mike Hall 17 (2/6, 2/5), Riccardo Cortese 14 (3/8, 2/7), Lorenzo Molinaro 12 (2/4, 2/5), Erik Rush 10 (5/10, 0/0), Tommaso Fantoni 7 (3/5, 0/0), Yankiel Moreno 6 (0/1, 2/3), Alessio Donadoni 4 (2/2, 0/2), Mirko Carella 2 (1/1, 0/0), Alessandro Panni 0 (0/0, 0/1), Mario Mancini n.e., Davide Drigo n.e.. Bonacina.