13 dicembre 2018
Aggiornato 18:00

Gorizia, riapre Galleria Bombi con una novità: sarà a traffico limitato

Il sindaco: «In questa prima fase transiteranno veicoli dei residenti e dei commercianti, in futuro apriremo a tutti»
Gorizia, riapre Galleria Bombi con una novità: sarà a traffico limitato
Gorizia, riapre Galleria Bombi con una novità: sarà a traffico limitato (Web)

GORIZIA - Venerdì 23 marzo, alle 9, riaprirà Galleria Bombi con una novità, non sarà più solamente pedonale ma diventerà a traffico limitato. Non si circolerà solamente a piedi o in bicicletta, come prima, quindi, ma potranno transitare, solo nella direzione da via Giustiniani a piazza Vittoria, anche le auto dei residenti o dei commercianti che lavorano in zona, con il limite di velocità di 20 chilometri orari. Dopo quasi 10 anni, dunque, si torneranno a vedere le auto in Galleria Bombi, anche se, in questa prima fase saranno solamente quelle degli abitanti dell’area. Va ricordato che il tunnel che collega piazza Vittoria a via Giustiniani era completamente chiusa dal 23 novembre, data in cui fu sgomberato un centinaio di migranti che aveva scelto la galleria come ricovero.

OBIETTIVO RIVITALIZZAZIONE DELLA CITTA' - «In attesa di realizzare i lavori per la completa riapertura al traffico veicolare - spiega il sindaco, Rodolfo Ziberna - abbiamo deciso di consentire, come già in piazza Vittoria e via Rastello, il transito in entrata di alcune tipologie di veicoli, ferma restando la presenza del percorso pedonale e ciclabile a doppio senso. Come ho già avuto modo di dire ritengo che la riapertura della Galleria Bombi possa incidere positivamente sulla rivitalizzazione della città, in particolare di alcune zone che beneficeranno dell’aumento del flusso del traffico e penso non solamente all’asse viario che gravita su corso Verdi ma anche a via Carducci. La crisi economica e l’aumento degli acquisti on line, oltre alla grande distribuzione e a una tassazione eccessiva, stanno penalizzando il tessuto commerciale delle città ed è necessario favorire al massimo l’arrivo di persone in centro, anche, all’occorrenza, modificando la viabilità e individuando nuove aree di parcheggio. La riapertura al traffico del 'tunnel' è finalizzata a questo».

A CHI SARA' CONSENTITO L'ACCESSO - Con l’istituzione della zona a traffico limitato, in Galleria Bombi potranno transitare, oltre ai mezzi dei residenti e dei commercianti limitatamente, per questi ultimi, ai giorni feriali nelle fasce orarie dalle 8.30 alle 10 e dalle 14.30 alle 15.30 anche i  veicoli delle forze di polizia e di soccorso durante il proprio servizio d’istituto e quelli dei servizi di nettezza urbana e comunali. Inoltre sarà consentito l’accesso anche ai mezzi di persone con limitata o impedita capacità motoria. Via libera, infine, anche  ai veicoli di pronto intervento intestati alle ditte concessionarie della gestione degli impianti tecnologici.