16 dicembre 2019
Aggiornato 12:00
Il 25 marzo

Duino: la polizia blocca due ricercati

Si tratta di un albanese di 25 anni e un romeno di 53 anni. Sulla testa di entrambi pendeva un ordine di custodia cautelare in carcere
Duino: la polizia blocca due ricercati
Duino: la polizia blocca due ricercati

TRIESTE - Nel pomeriggio del 25 marzo una volante del commissariato di Duino Aurisina ha arrestato A.B., del 1993, cittadino albanese, raggiunto da un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale Ordinario di Lucca. La Procura toscana ha disposto il fermo perché a carico del giovane vi sarebbero una serie di gravi indizi di colpevolezza per una serie di furti aggravati in abitazione e per associazione a delinquere finalizzata alla commissione di reati predatori commessi nella zona delle Cinque Terre.

IL GIOVANE VIAGGIAVA A BORDO DI UN PULLMAN con itinerario Italia-Albania ed è stato fermato dagli agenti in località San Giovanni. Una volta conclusi gli accertamenti è stato tradotto alla locale casa circondariale del Coroneo a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sempre a Duino la volante del Commissariato ha rintracciato M.L. del 1965, cittadino romeno, colpito da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale Ordinario di Monza. Il cittadino comunitario è stato arrestato dovendo espiare la pena di mesi 4 di arresto e l’ammenda di 2 mila euro perché riconosciuto colpevole di reati stradali.