19 ottobre 2018
Aggiornato 22:30

Inaugurato parco ferroviario ro-ro al Porto di Trieste

"Se prima potevamo operare su circa 1.500 treni all'anno, al termine del 2018 potremmo superare quota 3.000 treni smistati"
Inaugurato parco ferroviario ro-ro al Porto di Trieste
Inaugurato parco ferroviario ro-ro al Porto di Trieste (ANSA)

TRIESTE - E' stato inaugurato, il 29 marzo, il nuovo parco ferroviario ro-ro di Riva Traiana, nel Porto franco nuovo di Trieste. Si tratta, spiega la Samer&co Shipping, "del terminal ro-ro più moderno dell'intero bacino del Mediterraneo». L'intervento di ammodernamento, per il quale sono stati investiti 12 milioni di euro, è iniziato nel dicembre del 2016 e ha "rivoluzionato il layout del Molo V" trasformandolo in un'infrastruttura ferroviaria, "adatta ad accogliere i crescenti volumi di traffico dello scalo triestino». "Il Molo V - osserva l'amministratore delegato della Samer Seaports & Terminals S.r.l., che gestisce il terminal di Riva Traiana, Doriano Mistrangelo - accoglie il traffico intermodale da e per il Centro Europa, soprattutto Austria, Germania e Lussemburgo, e lo incanala verso i porti della Turchia. Se prima potevamo operare su circa 1.500 treni all'anno, al termine del 2018 potremmo superare quota 3.000 treni smistati".