16 dicembre 2019
Aggiornato 11:00
Nella serata di giovedì 29 marzo

I carabinieri lo fermano e lo trovano con 12 kg di hashish diviso in panetti

La perquisizione all’abitazione del soggetto ha consentito di rinvenire un ulteriore chilogrammo di hashish, oltre al bilancino di precisione e 10 grammi di cocaina
I carabinieri lo fermano e lo trovano con 12 kg di hashish diviso in panetti
I carabinieri lo fermano e lo trovano con 12 kg di hashish diviso in panetti Carabinieri

TRIESTE - Nella serata di giovedì 29 marzo i carabinieri del Radiomobile di Aurisina, impegnati nei consueti controlli lungo il raccordo autostradale all’altezza della barriera del Lisert, hanno tratto in arresto M.F., 47enne, originario di Caserta ma residente a Trieste, e denunciato a piede libero la sua compagna, S.Z. 42enne di nazionalità croata, per detenzione illecita ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

IL CONTROLLO - Gli uomini dell’Arma, nel corso del controllo, sono rimasti colpiti dalla immotivata agitazione dell’uomo, in evidente stato di imbarazzo già alla semplice richiesta dei documenti di guida e circolazione. A quel punto, anche in considerazione di alcuni precedenti di polizia che caratterizzavano il passato del fermato, i militari hanno deciso di ispezionare il veicolo, rinvenendo delle scatolette di cartone contenenti complessivamente 12 chilogrammi di hashish suddiviso in panetti.

L’ARRESTO - La conseguente perquisizione all’abitazione del soggetto, situata in centro città, ha consentito di rinvenire un ulteriore chilogrammo di hashish, oltre al bilancino di precisione e 10 grammi di cocaina. Il 47enne è stato tratto in arresto e condotto al carcere del Coroneo, a disposizione della Procura della Repubblica di Trieste, mentre la sua compagna, sulla quale sono in corso verifiche per capire se fosse a conoscenza dall’attività illecita dell’uomo, è stata denunciata alla Procura in stato di libertà.