22 ottobre 2018
Aggiornato 23:00

Con un Mussini in più l'Alma regola facilmente Verona

Dopo un iniziale equilibrio, il break di 8 a 0 realizzato dai padroni di casa con Da Ros e Prandin ha consentito a Trieste di stare avanti nel punteggio per tutto il resto dell'incontro
Con un Mussini in più l'Alma regola facilmente Verona
Con un Mussini in più l'Alma regola facilmente Verona (Scaligera Basket Verona)

TRIESTE - Nel turno della vigilia di Pasqua, l'Alma Trieste batte la Tezenis Verona con un rotondo 80 a 70. Diversi gli assenti in entrambe per le formazioni, con Fernandez e Janelidze indisponibili tra i biancorossi e Palermo e Dieng tra gli ospiti. Dopo un iniziale equilibrio, il break di 8 a 0 realizzato dai padroni di casa con Da Ros e Prandin ha consentito a Trieste di stare avanti nel punteggio per tutto il resto dell'incontro senza eccessive difficoltà. Buono tra i biancorossi, dopo un comprensibile iniziale momento di rodaggio, il debutto di Mussini, autore di 11 punti, proveniente da Reggio Emilia.

Alma Pallacanestro Trieste - Tezenis Verona 80-70 (29-18, 44-33, 66-48)
Alma Pallacanestro Trieste: Roberto Prandin 15 (3/4, 3/5), Javonte damar Green 13 (5/8, 1/2), Matteo Da ros 11 (3/4, 1/1), Federico Mussini 11 (2/5, 1/3), Laurence Bowers 10 (2/4, 2/5), Lorenzo Baldasso 9 (0/1, 3/7), Alessandro Cittadini 6 (1/2, 0/0), Daniele Cavaliero 5 (1/4, 1/3), Federico Loschi 0 (0/2, 0/0), Andrea Coronica 0 (0/0, 0/0), Lodovico Deangeli n.e., Stefan Milic n.e.. All. Dalmasson.
Tezenis Verona: Andrea Amato 23 (4/5, 4/7), Phillip edward Greene iv 21 (4/8, 4/9), Mitchell Poletti 14 (4/7, 2/4), Jamal Jones 5 (1/2, 0/3), Leonardo Tote 4 (1/3, 0/1), Francesco Oboe 3 (0/0, 1/2), Mattia Udom 0 (0/2, 0/1), Iris Ikangi 0 (0/2, 0/2), Curtis Nwohuocha 0 (0/1, 0/0), Davide Guglielmi n.e., Matteo Palermo n.e.. All. Dalmonte.