19 giugno 2018
Aggiornato 16:00
Sport | Serie A2

Con un Mussini in più l'Alma regola facilmente Verona

Dopo un iniziale equilibrio, il break di 8 a 0 realizzato dai padroni di casa con Da Ros e Prandin ha consentito a Trieste di stare avanti nel punteggio per tutto il resto dell'incontro

Con un Mussini in più l'Alma regola facilmente Verona (© Scaligera Basket Verona)

TRIESTE - Nel turno della vigilia di Pasqua, l'Alma Trieste batte la Tezenis Verona con un rotondo 80 a 70. Diversi gli assenti in entrambe per le formazioni, con Fernandez e Janelidze indisponibili tra i biancorossi e Palermo e Dieng tra gli ospiti. Dopo un iniziale equilibrio, il break di 8 a 0 realizzato dai padroni di casa con Da Ros e Prandin ha consentito a Trieste di stare avanti nel punteggio per tutto il resto dell'incontro senza eccessive difficoltà. Buono tra i biancorossi, dopo un comprensibile iniziale momento di rodaggio, il debutto di Mussini, autore di 11 punti, proveniente da Reggio Emilia.

Alma Pallacanestro Trieste - Tezenis Verona 80-70 (29-18, 44-33, 66-48)
Alma Pallacanestro Trieste: Roberto Prandin 15 (3/4, 3/5), Javonte damar Green 13 (5/8, 1/2), Matteo Da ros 11 (3/4, 1/1), Federico Mussini 11 (2/5, 1/3), Laurence Bowers 10 (2/4, 2/5), Lorenzo Baldasso 9 (0/1, 3/7), Alessandro Cittadini 6 (1/2, 0/0), Daniele Cavaliero 5 (1/4, 1/3), Federico Loschi 0 (0/2, 0/0), Andrea Coronica 0 (0/0, 0/0), Lodovico Deangeli n.e., Stefan Milic n.e.. All. Dalmasson.
Tezenis Verona: Andrea Amato 23 (4/5, 4/7), Phillip edward Greene iv 21 (4/8, 4/9), Mitchell Poletti 14 (4/7, 2/4), Jamal Jones 5 (1/2, 0/3), Leonardo Tote 4 (1/3, 0/1), Francesco Oboe 3 (0/0, 1/2), Mattia Udom 0 (0/2, 0/1), Iris Ikangi 0 (0/2, 0/2), Curtis Nwohuocha 0 (0/1, 0/0), Davide Guglielmi n.e., Matteo Palermo n.e.. All. Dalmonte.