24 giugno 2018
Aggiornato 01:00
Economia | Trieste

Diciassette milioni di euro in più per l'agricoltura

La Regione ha modificato il "Documento di programmazione del fondo di rotazione agricola" per erogare i finanziamenti alle imprese del settore. L' aggiornamento prevede inoltre 2 milioni di euro per aiutare le imprese in difficoltà a ristrutturare

Finanziamenti all'agricoltura del territorio regionale (© Regione Friuli-Venezia Giulia)

TRIESTE - La Regione ha aggiornato con un decreto il "Documento di programmazione del fondo di rotazione in agricoltura", lo strumento regionale per l'erogazione di finanziamenti agevolati alle imprese agricole. Vengono così aggiunti 17 milioni di euro di nuove risorse, destinate con il recente assestamento di bilancio approvato dal Consiglio regionale lo scorso 14 marzo.

DUE NOVITA' - Lo stesso decreto recepisce anche le previsioni della legge di stabilità di fine anno con la quale sono state istituite due nuove tipologie di finanziamenti: una per le imprese di acquacoltura e una per lo sviluppo della multifunzionalità e della diversificazione dell'attività agricola. Quest'ultima, in particolare, consente di allargare il raggio di azione del Fondo a produzioni considerate dalla normativa europea alimentari e non agricole, quali ad esempio la birra.

FINANZIAMENTI PER LA RISTRUTTURAZIONE - Il nuovo Documento di programmazione prevede, inoltre, una riserva di spesa pari a 2 milioni di euro destinata ai finanziamenti per la ristrutturazione delle imprese agricole in difficoltà richiesti entro il 31 dicembre 2017.