25 aprile 2018
Aggiornato 10:30
Trieste

Impegno nel pubblico per lavoratori con disabilitą

La Giunta regionale ha approvato il regolamento per attivare queste iniziative e dispone di 640 mila euro per l'anno in corso. I settori coinvolti potranno essere i pił svariati, come anche la manutenzione del verde pubblico

I settori dove potranno essere impegnati i lavoratori con disabilitą comprende anche la manutenzione del verde pubblico (© Di Gena Melendrez (tramite Shutterstock ))

TRIESTE - La Giunta regionale ha approvato in via preliminare il regolamento per la realizzazione delle iniziative di lavoro di pubblica utilità destinate ai lavoratori con disabilità. Tale regolamento contempla il finanziamento da parte della Regione di progetti di pubblica utilità realizzati dagli enti locali, dalle unioni territoriali intercomunali, e dalle aziende per l'assistenza sanitaria.

COOPERATIVE SOCIALI - In particolare, prevede che le pubbliche amministrazioni, in qualità di soggetti proponenti, attivino gli interventi disciplinati dal regolamento attraverso il coinvolgimento delle cooperative sociali, le quali assumeranno il ruolo di soggetti attuatori, e instaureranno con i lavoratori con disabilità destinatari degli interventi un rapporto di lavoro subordinato.

PRESENZA DI TUTOR - I lavoratori coinvolti nelle attività previste dal regolamento saranno affiancati da tutor messi a disposizione dalle cooperative sociali, che garantiranno un livello organizzativo in grado di sostenere il raggiungimento del servizio da realizzare per conto dell'Amministrazione proponente.

SETTORI - Le iniziative di lavoro di pubblica utilità oggetto del regolamento non rientrano nell'ordinaria attività amministrativa del soggetto proponente, e sono realizzabili in diversi settori, tra i quali anche la manutenzione del verde pubblico. Per il 2018 le risorse a disposizione, alle quali il regolamento si riferisce, ammontano a 640mila euro.