25 aprile 2018
Aggiornato 10:30
Venerdì 13 aprile

L’architettura delle stazioni nelle città di frontiera: conferenza a Trieste

Appuntamento nella sala Bazlen di palazzo Gopcevich

L’architettura delle stazioni nelle città di frontiera: conferenza a Trieste (© Comune di Trieste)

TRIESTE - Venerdì 13 Aprile, alle 17.30, nella sala Bobi Bazlen di palazzo Gopcevich, in via Rossini 4, a Trieste, si terrà la conferenza sul ‘L’architettura delle stazioni nelle città di frontiera: Bolzano, Trento, Trieste… Roma’, organizzata dalla sezione di Italia Nostra di Trieste, con il contributo del Comune di Trieste, in collaborazione con le sezioni di Gorizia e di Bolzano, del consigliere nazionale di Italia Nostra Rodolfo Corrias. La relazione dell’architetto Alessandro Morgera, presidente della sezione di Italia Nostra di Gorizia e studioso dell’architettura ferroviaria, sarà introdotta dall’assessore alla Cultura del Comune di Trieste.

L’EVENTO - Interverranno Antonella Caroli, presidente della sezione triestina di  Italia Nostra  e Rodolfo Corrias, consigliere nazionale di Italia Nostra, e Stefano Novello, presidente della sezione di Italia Nostra di Bolzano. Negli anni che seguirono la fine della Prima guerra mondiale, nelle regioni confinarie dell’Alto Adige, del Trentino e della Venezia Giulia si attuò un processo di ‘snazionalizzazione’. E in questo senso anche l’edilizia ferroviaria venne coinvolta, al pari di tante altre opere pubbliche realizzate durante il periodo del razionalismo italiano.