22 ottobre 2018
Aggiornato 23:30

Vigili del fuoco allo scalo ferroviario di Campo Marzio per una perdita di argo

Sul posto, attorno alle 23.45 circa del 12 aprile, è giunto il nucleo Nucleare biologico chimico radiologico. Una volta messo il vagone nella zona di sicurezza i pompieri, muniti di autoprotettori, hanno tamponato la perdita del gas
Vigili del fuoco allo scalo ferroviario di Campo Marzio per una perdita di argo
Vigili del fuoco allo scalo ferroviario di Campo Marzio per una perdita di argo (Vigili de Fuoco)

TRIESTE - Una notte lunga, la scorsa, per i Vigili del Fuoco di Trieste che sono intervenuti allo scalo ferroviario di Campo Marzio per una perdita di argo, liquido refrigerato, contenuto in un container cisterna caricato su un carro ferroviario.

L'INTERVENTO - Sul posto, attorno alle 23.45 circa del 12 aprile, è giunto il nucleo Nucleare biologico chimico radiologico -Nbcr - e il funzionario di guardia del comando provinciale, verificando, con l'utilizzo della termocamera, la possibilità di spostare in sicurezza il carro, che è stato portato nella zona sicura dello scalo ferroviario giuliano. Una volta messo il vagone nella zona di sicurezza i pompieri, muniti di autoprotettori, hanno tamponato la perdita del gas in attesa dell'intervento risolutivo. Sul posto anche il responsabile della sicurezza dello scalo, il personale per le manovre ferroviarie e la Polizia ferroviaria.