21 maggio 2018
Aggiornato 05:00
Dal 7 maggio

Attraversamenti pedonali in viale Miramare: al via la messa in sicurezza

A seguire analoghi interventi nelle vie Revoltella, Locchi e Flavia

Attraversamenti pedonali in viale Miramare: al via la messa in sicurezza (© Comune di Trieste)

TRIESTE - Nell'ambito di un preciso e articolato piano messo a punto dall'Amministrazione comunale di Trieste guidata dal sindaco Roberto Dipiazza è stato avviato lunedì 7 maggio in viale Miramare 135 il primo di otto cantieri che consentiranno di migliorare la sicurezza di alcuni attraversamenti pedonali particolarmente utilizzati.

SUL POSTO GLI ASSESSORI ai Lavori pubblici Elisa Lodi e all' Urbanistica Luisa Polli, assieme al direttore del Servizio Strade, Enrico Cortese, hanno illustrato le caratteristiche dell'intervento che, con un investimento complessivo di circa 115 mila vedrà, in una decina di giorni, prevede la messa in sicurezza degli attraversamenti perdonali nella zona di Barcola e più precisamente in viale Miramare 135 (in prossimità dell'incrocio con via Panzera), al civico 205 (in prossimità dell'incrocio con salita di Contovello) e, sempre in viale Miramare, al civico 271 (nei pressi del distributore di benzina).

I LAVORI agli attraversamenti pedonali - eseguiti dalla ditta C.P. Costruzioni s.r.l. di Trieste che si è aggiudicata l'appalto - vedranno la costruzione di isole salvagente centrali, il ripristino della pavimentazione dei marciapiedi con eventuale sollevamento delle cordonate, nonché la creazione di rampe di abbassamento al piano strada e la posa di pavimentazione tattilo-plantare in masselli di calcestruzzo vibrocompresso autobloccanti. Le opere si completano quindi con la nuova segnaletica orizzontale e verticale, la posa di impianti lampeggianti con pannelli fotovoltaici e di  transenne e paletti parapedonali.

DOPO GLI INTERVENTI in viale Miramare, sempre nell'ambito di questo piano d'intervento, altri 2 cantieri saranno aperti  in via Revoltella: uno  in prossimità del civico 130 e un altro all'incrocio con via San Pio X. Un sesto intervento  riguarderà quindi la messa in sicurezza del passaggio pedonale di via Locchi 26/1, in prossimità dell'incrocio con via Bellosguardo, mentre due ulteriori nuovi attraversamenti pedonali, particolarmente utili e richiesti, saranno realizzati in via Flavia, tra le vie  De Franceschi e Forti.