24 settembre 2018
Aggiornato 01:30

Per la rassegna “Piacevolmente Carso” arriva un’escursione da Opicina al Monte Grisa

Una delle passeggiate più amate, circondati da pini, latifoglie e fioriture di timo, euforbie, scotani e ginestre di bosco. Al termine degustazioni dai ristoratori di "Sapori del Carso"
Per la rassegna “Piacevolmente Carso” arriva un’escursione da Opicina al Monte Grisa
Per la rassegna “Piacevolmente Carso” arriva un’escursione da Opicina al Monte Grisa (itinerarigrandeguerra.it)

TRIESTE - Per 'Piacevolmente Carso', domenica 13 maggio la cooperativa Curiosi di natura propone un’escursione da Opicina al Monte Grisa, dalle 9.30 alle 13.30: nei boschi, con viste spettacolari su Trieste e il mare, e con letture a sfondo storico e naturalistico. Su una delle passeggiate più amate, circondati da pini, latifoglie e fioriture di timo, euforbie, scotani e ginestre di bosco. Ritrovo alle 9.10 all’Obelisco di Opicina, raggiungibile da Trieste con i bus n. 2/ e 4. Ampio parcheggio al quadrivio di Opicina, tra via Nazionale e la Provinciale 35. L’escursione è per tutti, su un sentiero sassoso in moderata salita: sono consigliate scarpe da trekking o con suola antiscivolo. Al termine possibilità di gustare i 'Sapori del Carso' presso i ristoratori convenzionati dell’Ures, con un buono sconto del 10%.

DOMENICA 27 IN VAL ROSANDRA - L’uscita successiva sarà domenica 27 maggio: 'Sopra la Val Rosandra', da Basovizza al Monte Stena. Tra le fioriture della landa, con un’ampia vista sulla Valle, il mare e l’Istria. Ritrovo alle 9.10 alla Foiba di Basovizza. Quote di partecipazione: 8 euro; 5 i minori di 14 anni; gratis i minori di 6. È raccomandata la prenotazione. Informazioni e prenotazioni all'email curiosidinatura@gmail.com, al cell. 340.5569374 e sul sito  www.curiosidinatura.it
L'iniziativa ha il patrocinio di PromoTurismoFVG, AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile), Banca Etica, Ue.Coop (Unione Europea delle cooperative) ed realizzata in collaborazione con l’URES-SDGZ (Unione Regionale Economica Slovena), «Sapori del Carso», e i GIT (Gruppi di Iniziativa Territoriale) di Banca Etica di Trieste-Gorizia e Udine.