21 maggio 2018
Aggiornato 05:00
La presa di posizione

Vela, Bertelli: «Serve meno invidia e più entusiasmo»

Il patron di Luna Rossa ha parlato durante una conferenza stampa a Trieste prima del varo del TP52 Luna Rossa.

Vela, Bertelli: «Serve meno invidia e più entusiasmo» (© Barcolana)

TRIESTE - Cosa può fare l'Italia per sostenere il mondo della vela? "Togliere un pezzettino di invidia, non demonizzare se qualcuno riesce a fare qualcosa che gli altri non riescono a fare, quindi partecipazione ed entusiasmo». Così Patrizio Bertelli, patron di Luna Rossa, durante una conferenza stampa a Trieste prima del varo del TP52 Luna Rossa.

Parlando di invidia, Bertelli ha ricordato di «aver ricevuto almeno dieci denunce di varia natura, durante il percorso della Coppa America, perché avrei fatto attività di varia natura. Denunce che poi decadevano. Bisogna lavorare contro l'invidia».

Il patron di Luna Rossa ha poi chiesto maggior «duttilità» al sistema nell'ambito delle manifestazioni. «Se si comincia dalla virgola della sicurezza, è chiaro che non faremo mai niente. Chiediamo al sistema di essere più duttile e partecipativo e meno fiscale, per andare avanti», ha concluso.