22 ottobre 2018
Aggiornato 21:00

Street art: in programma un convegno a Trieste

L'obiettivo è mettere a confronto alcuni tra i più significativi esempi nazionali sulla street art e sulla sua evoluzione in Italia
Street art: in programma un convegno a Trieste
Street art: in programma un convegno a Trieste (Comune di Trieste)

TRIESTE - ‘La creatività urbana per il sociale’ è il titolo del primo convegno a Trieste sulla street art che si terrà mercoledì 23 maggio, dalle 17 alle 19, al Polo Giovani Toti (ingresso via del Castello 1) - promosso dal Comune di Trieste-Progetto Area Giovani  insieme a Inward (Osservatorio Creatività Urbana), nell'ambito di Chromopolis per la settimana di residenza artistica Artefatto SeetheSea – che vedrà la partecipazione di curatori e artisti italiani impegnati in progetti con le comunità residenti e destinati a rafforzarne l'identità.

‘RIQUALIFICAZIONE È RIGENERAZIONE’. L'obiettivo è mettere a confronto alcuni tra i più significativi esempi nazionali sulla street art e sulla sua evoluzione in Italia. Negli ultimi anni è certamente cresciuto in maniera esponenziale il numero di progetti legati alla partecipazione e condivisione con le comunità residenti nei piccoli centri e nelle periferie. Una macchina creativa che dall'amore verso l'arte inizia ad indagare storia, tradizioni e valori di un territorio, puntando sulla riscoperta della propria identità. Nascono per questo, soprattutto sulle grandi facciate grigie dei complessi residenziali o sugli edifici scolastici, imponenti interventi che vedono numerosi street artisti di fama internazionale, enti ed educatori impegnati in incontri e laboratori creativi. La street art sceglie così questo preciso canale di diffusione che trova nella rigenerazione sociale il punto più alto e sensibile dell'espressione artistica.