18 agosto 2018
Aggiornato 21:30

Territorio, 8 milioni per il comparto agricolo e forestale

Sono stati stanziati dalla Regione, dopo la variazione di bilancio approvata dal Consiglio. L'assessore alle Politiche agricole e forestali: "Si parla di risorse importanti"
Stanziati 8 milioni per agricoltura e realtà forestale
Stanziati 8 milioni per agricoltura e realtà forestale (Regione Friuli-Venezia Giulia)

TRIESTE - La Regione, con la variazione di bilancio approvata oggi dal Consiglio, ha stanziato oltre 8 milioni di euro per il comparto agricolo e forestale.

L'ASSESSORE CRISTIANO SHAURLI - Come ha evidenziato l'assessore regionale alla Politiche agricole e forestali, Cristiano Shaurli, questa poste di bilancio «confermano ancora una volta l'attenzione riservata da questa maggioranza alla realtà agricola e forestale del Friuli Venezia Giulia. Si tratta di risorse importanti che, come in precedenza, non abbiamo disperso in micro poste o contributi a pioggia ma destinato a scelte strategiche».

I FONDI REGIONALI - L'assessore ha precisato che «5 milioni di euro sono destinati a ulteriori investimenti sul sistema irriguo, perché un uso moderno e sostenibile di una risorsa importante come l'acqua non solo è doveroso ma rappresenterà un vantaggio competitivo per i nostri agricoltori. Circa 2,5 milioni di euro permetteranno lo scorrimento delle graduatorie approvate del Programma di sviluppo rurale (Psr), così da soddisfare interamente le domande dei progetti di filiera con una scelta strategica che finalmente vede in rete oltre 250 aziende, ma consentiranno anche lo scorrimento delle domande per le nuove piste forestali eco-sostenibili e l'incremento del Fondo di rotazione in agricoltura, uno strumento veloce e poco burocratico molto apprezzato dai nostri agricoltori».

QUELLO CHE RESTA - Shaurli ha infine spiegato che «le risorse rimanenti saranno impiegate per sviluppare iniziative importanti e, condivise dal Consiglio regionale inerenti la ricerca e la caratterizzazione di luppoli e dei lieviti autoctoni per la filiera della birra, la produzione di sementi biologiche. Inoltre sosterremo la creazione del portale per la vendita online del legname di pregio e l'apertura con fondi regionali del bando per la ristrutturazione e la riconversione dei vigneti preparando così la strada per l'arrivo di ulteriori risorse europee e nazionali sulle quali la Regione si potrà trovare con una graduatoria già pronta e immediatamente finanziabile».