23 ottobre 2018
Aggiornato 15:30

Sport e cultura, Regione vicina agli sportivi. Fedriga: "Inoltre massima attenzione ai siti Unesco"

E' stata evidenziata l'importanza di promozione e cura dei siti Unesco. "Stimoleremo le progettualità con criteri di premialità per i progetti capaci di coinvolgere - continua Fedriga - Inoltre aiuteremo i giovani sportivi e i loro sogni"
Presentazione della Giunta e programma di Governo Fedriga
Presentazione della Giunta e programma di Governo Fedriga (Regione Friuli-Venezia Giulia)

TRIESTE - Presentando le dichiarazioni programmatiche della Giunta regionale il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, ha spiegato che in merito alla cultura «il supporto al territorio, con le sue numerose iniziative, alcune delle quali hanno assunto ormai rilievo nazionale, è un modus operandi che deve allargare le braccia alle produzioni teatrali e liriche, alle rassegne di cinema, e al lavoro di promozione dei nostri siti Unesco: punti fermi in chiave turistica ed economica, sui quali ripongo massima fiducia e attenzione».

STIMOLARE PROGETTI CULTURALI - Fedriga ha quindi evidenziato la volontà di «stimolare le progettualità con criteri di premialità per i progetti capaci di coinvolgere più soggetti, istituzionali e non, nella realizzazione delle attività proposte deve diventare ulteriore elemento qualificante da portare avanti con costanza e determinazione».

LO SPORT - Relativamente alla attività sportive il governatore ha spiegato che «il Friuli Venezia Giulia ha dato, e auspico dia anche in futuro, tanto allo sport, con i suoi campioni nazionali, europei, mondiali e olimpici di ieri e di oggi e con quelli che stanno crescendo per esserlo.»

CON I GIOVANI SPORTIVI - Conclude il governatore: «Obiettivo della Regione sarà continuare a camminare al fianco di tutti i giovani che lo praticano nelle sue varie forme, alimentando fin dove possibile i loro sogni, ma soprattutto riconoscere il valore delle discipline quale presidio per una comunità più sana e coesa».