15 dicembre 2018
Aggiornato 10:30

Grande successo per la stagione artista del Nuovo Teatro Comunale di Gradisca

La soddisfazione del direttore artistico Walter Mramor e dell’assessore Boscarol: un progetto culturale che apre i teatri tutto l'anno
Grande successo per la stagione artista del Nuovo Teatro Comunale di Gradisca
Grande successo per la stagione artista del Nuovo Teatro Comunale di Gradisca (a.ArtistiAssociati Soc. Coop.)

GRADISCA D'ISONZO - Il progetto culturale ideato da a.ArtistiAssociati per i teatri (Nuovo Teatro Comunale e Sala Bergamas) di Gradisca d’Isonzo è un percorso ampio che, oltre alla stagione teatrale, prevede la gestione e l’accompagnamento a molti eventi collaterali oltre a diversi appuntamenti dedicati alla formazione e alla didattica. Un progetto articolato che in questa stagione ha coinvolto circa 8500 spettatori considerando tutte le iniziative proposte. Il programma di prosa è stato molto apprezzato: la proposta artistica firmata da Walter Mramor, ha ottenuto l’ottimo riscontro del pubblico che ha espresso entusiasmo e volontà di rinnovo nel questionario di gradimento a fine stagione. Un aumento, anche quest’anno, degli abbonati (del 5 per cento) testimonia il vivo interesse dell’intera comunità per l’istituzione teatrale quale luogo di cultura per eccellenza.

UNA SODDISFAZIONE GENERALE - Soddisfazione espressa anche dall’amministrazione comunale: «Sono compiaciuto – ha spiegato l’assessore alla Cultura di Gradisca, Enzo Boscarol – per i brillanti risultati della stagione teatrale 2017/18 e sottolineo in particolare la bontà e l'alta qualità delle proposte artistiche che hanno incontrato il favore del pubblico e quindi permesso un significativo incremento delle presenze alle varie serate. Un altro dato significativo sono le circa 120 giornate di apertura  del teatro Nuovo e della Sala Bergamas, che testimonia l'intensa attività artistica nelle sale cittadine. Un più che sentito ringraziamento, anche a nome dell' Amministrazione Comunale, va ad Artisti Associati ed al direttore artistico Walter Mramor per l'intenso lavoro profuso e per gli ottimi risultati ottenuti».
«Ogni sera il pubblico mi restituisce fiducia trasmettendomi  la propria convinta partecipazione al progetto artistico e stimolandomi a fare sempre meglio. Un ringraziamento – conclude Mramor – va all’Amministrazione Comunale per il dialogo continuo e costruttivo e l’investimento costantemente profuso negli anni».

GLI SPETTACOLI PIU' APPREZZATI - Nello specifico è stata molto apprezzata la presenza di Gianfranco Jannuzzo e Debora Caprioglio nella brillante commedia ‘Alla faccia vostra’ del francese Chesnot, la performance intensa di Anna Maria Barbera che con ‘Ma voi… come stai?’ ha dimostrato che Sconsy non è solo ironia e leggerezza , lo spirito e l’arguzia di ‘Queste pazze donne’ con un trio di spumeggianti interpreti Vanessa Gravina, Paola Quattrini ed Emanuela Grimalda alle prese con l’amore sempre disperato e rocambolesco. Non meno graditi ‘La cena perfetta’ di La Contrada di Trieste, il musical di Corrado Abbati e l’agro-dolce ‘Qui e ora’ con Paolo Calabresi e Valerio Aprea.

TEATRO SOCIALE - La Sala Bergamas ha inoltre accolto un progetto di teatro sociale incentrato sullo spettacolo ‘Cara creatura’ che ha visto Maria Grazia Plos intensa interprete e coinvolto l’autore e regista Pino Roveredo in un incontro/dibattito con i ragazzi dell’Istituto Brignoli.

GIOVANI - Sempre per i giovani e giovanissimi le domeniche pomeriggio si è svolta la rassegna di teatro ragazzi che ha registrato 1500 presenze tra bimbi e familiari mentre agli studenti delle scuole primarie e dell’infanzia è stato dedicato il progetto SpazioScuola: quattro repliche in matinée per un progetto di crescita culturale ideato e sviluppato con gli insegnanti sempre disponibili ad integrare il percorso didattico.

CORSI - Durante l’anno si sono svolti i consueti corsi di teatro per bambini e adolescenti con le relative esibizioni finali e in questi giorni sono programmati i laboratori estivi ‘Dentro la fiaba’ che avranno luogo in Sala Bergamas tra giugno e luglio e per i quali sono aperte le iscrizioni.