17 novembre 2019
Aggiornato 03:30
Sabato 2 giugno

Festa della Repubblica: le cerimonie in programma a Trieste e al sacrario di Redipuglia

Si comincerà al mattino, quando, alle 10, in piazza Unità d'Italia, ci sarà l'alzabandiera, presente anche l'assessore comunale Michele Lobianco.
Festa della Repubblica: le cerimonie in programma a Trieste e al sacrario di Redipuglia
Festa della Repubblica: le cerimonie in programma a Trieste e al sacrario di Redipuglia Diario di Trieste

TRIESTE - Promossa dalla Prefettura in collaborazione con il Comune di Trieste e il Comando militare dell'Esercito del Friuli Venezia Giulia, sabato 2 giugno si terrà la cerimonia per il 72° anniversario della fondazione della Repubblica. Alle 10, in piazza Unità d'Italia, ci sarà l'alzabandiera, presente anche l'assessore comunale Michele Lobianco.

PROGRAMMA - Nel pomeriggio, dalle 18, sempre in piazza Unità, sono previste le esibizioni della Fanfara della Brigata di Cavalleria ‘Pozzuolo del Friuli’ e degli Atleti del Coni. A seguire la premiazione dei vincitori del concorso per le scuole ‘1917-2017 Caporetto: oltre la sconfitta’, gli onori al Commissario del Governo e Prefetto di Trieste, la consegna delle onorificenze al merito della Repubblica italiana, la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica e, alle 19, l'ammainabandiera solenne alla presenza del sindaco Roberto Dipiazza. Dopo il deflusso dei gonfaloni e dei reparti, alle 19.30, in piazza Verdi, ci sarà il concerto a cura dal conservatorio di musica ‘Giuseppe Tartini’. Da segnalare che, sempre sabato 2 giugno, alle 8.30, al Sacrario di Redipuglia, si terrà la solenne cerimonia per il 72° anniversario della fondazione della Repubblica italiana e dove per il Comune di Trieste sarà presente l'assessore Angela Brandi.