16 ottobre 2019
Aggiornato 06:30
Turismo

A Trieste è entrata in vigore la tassa di soggiorno

La tassa è stata istituita dal Consiglio comunale di Trieste con una delibera dello scorso marzo, con cui è stato anche approvato il relativo Regolamento
A Trieste è entrata in vigore la tassa di soggiorno
A Trieste è entrata in vigore la tassa di soggiorno

TRIESTE - E' entrata in vigore il primo giugno a Trieste la tassa di soggiorno per chi pernotta nelle strutture ricettive operanti nel territorio comunale. Chi farà tappa in città dovrà versare da un minimo di un euro a un massimo di 2,5 euro al giorno - a seconda della struttura ricettiva che lo ospita - fino a un massimo di 5 giorni.

Un euro, ad esempio, è la tariffa prevista per chi alloggia in campeggi o aree attrezzate riservate alla sosta delle autocaravan; 2,50 euro è invece la somma giornaliera che dovrà corrispondere chi sceglie un hotel a 5 stelle. Sono esenti dal pagamento, tra gli altri, i minorenni. La tassa è stata istituita dal Consiglio comunale di Trieste con una delibera dello scorso marzo, con cui è stato anche approvato il relativo Regolamento.