18 novembre 2018
Aggiornato 08:30

Aeroporto FVG: nessuna offerta per la vendita del 45%

Grosso interesse da parte di più operatori ma senza aspettare tre anni (previsti dal bando di gara) per ottenere la maggioranza del pacchetto azionario
Aeroporto FVG: nessuna offerta per la vendita del 45%
Aeroporto FVG: nessuna offerta per la vendita del 45% (Diario di Gorizia)

RONCHI DEI LEGIONARI - Nonostante un forte interesse manifestato, non è stata depositata alcuna offerta per il bando di gara europeo con cui la società Aeroporto Friuli Venezia Giulia aveva messo in vendita il 45% del capitale sociale, per un valore di 40,4 milioni di euro. Alla scadenza, mercoledì 7 giugno alle 12, «non sono arrivate delle offerte», ha confermato il dg della società, Marco Consalvo, durante una conference call.

Una delle ragioni di questo risultato sarebbe, secondo quanto è stato spiegato dai vertici della società, il fatto che gli operatori erano interessati a ottenere immediatamente la maggioranza del pacchetto azionario senza attendere i 3 anni previsti dal bando di gara. A questo proposito è stato citato l'esempio dello scalo di Klagenfurt (Austria) la cui maggioranza assoluta è stata appena venduta a privati. «Noi abbiamo ricevuto un grossissimo interesse da parte di più operatori - ha puntualizzato Consalvo - c'è stato un interesse altissimo», e tre operatori in particolare hanno chiesto accesso alla documentazione.