25 giugno 2018
Aggiornato 21:00
Cronaca | Dal 12 giugno al 10 settembre

Trieste: provvedimenti sulla viabilità nel periodo estivo

Sarà posto il divieto di circolazione (accesso, transito e sosta) sulla carreggiata stradale interna di viale Miramare, compresa tra i numeri civici 229 e 267/1

Trieste: provvedimenti sulla viabilità nel periodo estivo (© shutterstock | Pabkov)

TRIESTE - Il Comune informa che, per il periodo estivo, come già avvenuto negli scorsi anni,  ha istituito da martedì 12 giugno a lunedì 10 settembre, il divieto di circolazione (accesso, transito e sosta), sulla carreggiata stradale interna di viale Miramare, compresa tra i numeri civici 229 e 267/1, dalle 0.00 alle 24.00, nei giorni feriali e festivi per tutti i veicoli,  ad eccezione dei mezzi dei residenti in possesso di apposito contrassegno, dei mezzi di soccorso in servizio di emergenza, velocipedi, ciclomotori e motocicli, veicoli di Aziende di Servizi pubblici, Acegasapsamga, e concessionari per l'espletamento del lavaggio strade/spazzamento meccanico e asporto rifiuti, veicoli al servizio di persone con capacità di deambulazione impedita o ridotta in possesso di contrassegno, taxi, veicoli di noleggio, trasporto merci, veicoli di proprietari di box/autorimesse private diretti o provenienti dalle proprietà laterali o diretti alle proprie abitazioni.           

INOLTRE, sulla carreggiata di piazzale 11 Settembre 2001, compresa tra l'isola spartitraffico (marciapiede) in corrispondenza dell'ex capolinea dell'autobus e il giardino adiacente alla via Almerigo Grilz, è stato istituito il divieto di circolazione (accesso, transito, sosta) dalle 0.00 alle 24.00 dei giorni feriali e festivi per tutti i veicoli, a eccezione dei veicoli di soccorso in servizio di emergenza, velocipedi, veicoli di trasporto pubblico (bus), veicoli di Aziende di Servizi pubblici (Acegasapsamga) e concessionari per l'espletamento del lavaggio strade/spazzamento meccanico e asporto rifiuti, veicoli al servizio di persone con capacità di deambulazione impedita o ridotta in possesso di contrassegno. I veicoli eventualmente presenti in sosta abusiva saranno rimossi d'autorità.