20 giugno 2018
Aggiornato 09:30
Cronaca | Nella mattinata del 13 giugno

Ricercato per sfruttamento della prostituzione fermato a Fernetti

L’uomo, un cittadino romeno, classe 1968, che deve scontare la pena della detenzione in carcere di 2 anni e 5 mesi

Ricercato per sfruttamento della prostituzione fermato a Fernetti (© Carabinieri)

TRIESTE - Nella mattinata del 13 giugno, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Aurisina, impegnati in un servizio di controllo del territorio volto a contrastare i reati di natura predatoria e quelli relativi alla presenza di nuovi flussi dell’immigrazione clandestina, in prossimità del confine di Stato - che si conferma ancora una volta passaggio prediletto per i ricercati che tentano di scappare dall’Italia per sottrarsi all’esecuzione di pene detentive - hanno tratto in arresto di Y. G. C., cittadino di nazionalità romena, classe 1968, perché destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Ravenna.

IL RICERCATO - L’uomo, che deve scontare la pena della detenzione in carcere di 2 anni e 5 mesi per aver commesso reati di evasione e sfruttamento della prostituzione tra il 2007 e il 2012 nella provincia di Ravenna, è stato controllato, nei pressi del valico confinario di Fernetti, mentre cercava di lasciare il territorio nazionale a bordo di un’auto. Effettuati approfonditi controlli ed emerse le pendenze a suo carico, lo straniero è stato accompagnato negli uffici del comando della Compagnia e, una volta terminate le formalità di rito, è stato portato alla casa circondariale di Trieste e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.