18 novembre 2018
Aggiornato 09:30

Gorizia, prefetto e sindaco firmano il Patto per la sicurezza: 14 nuove videocamere di sorveglianza

L'accordo consentirà al Comune di partecipare all'assegnazione di un finanziamento statale per la messa in funzione di nuove telecamere
Gorizia, prefetto e sindaco firmano il Patto per la sicurezza: 14 nuove videocamere di sorveglianza
Gorizia, prefetto e sindaco firmano il Patto per la sicurezza: 14 nuove videocamere di sorveglianza (Diario di Gorizia)

GORIZIA - Anche il Comune di Gorizia firma il Patto per la sicurezza e si prepara a sviluppare l'impianto di videosorveglianza in città con 14 nuove videocamere. Questa mattina, in Prefettura, il Prefetto Massimo Marchesiello e il Sindaco Rodolfo Ziberna hanno sottoscritto l'accordo previsto dalle disposizioni normative in materia di salvaguardia della sicurezza urbana che consentirà al comune di partecipare all'assegnazione di un finanziamento statale per la messa in funzione di nuove telecamere.

I fondi verranno utilizzati per la videosorveglianza degli edifici scolastici, alcuni dei quali oggetti recentemente di atti vandalici. La scelta è stata condivisa dal Comitato provinciale ordine e sicurezza pubblica riunitosi stamattina, dopo la firma, con vertici delle Forze dell'Ordine, Vice Sindaco Stefano Ceretta e Comandante Polizia Locale Marco Muzzatti. La riunione ha reso noti gli aspetti tecnici della scelta fatta da Palazzo Attems che si avvarrà di soluzioni innovative con un impianto avanzato tecnologicamente. Il Comitato, presieduto dal Prefetto, ha approvato il progetto.