Cronaca | Il primo luglio

Ruba una Vespa e poi lo trovano che rovista in un’auto parcheggiata: interviene la polizia

Il proprietario dell’autovettura non ha riscontrato né danni né ammanchi, la Vespa è stata restituita al proprietario

Ruba una Vespa e poi lo trovano che rovista in un’auto parcheggiata: interviene la polizia
Ruba una Vespa e poi lo trovano che rovista in un’auto parcheggiata: interviene la polizia (Diario di Trieste (immagine d'archivio))

TRIESTE - La Polizia di Stato di Trieste ha riconsegnato la scorsa notte al legittimo proprietario una Vespa, sottrattagli poche ore prima da uno sconosciuto che la stava utilizzando come mezz di trasporto per effettuare altri furti. Il ladro, infatti, è stato notato all’interno di un’autovettura parcheggiata in via Costalunga, intento a rovistare nel vano portaoggetti. Il proprietario dell’auto, destato da alcuni sordi rumori, si è affacciato alla finestra e ha visto un giovane con uno zaino al seguito che stava rovistando nella sua auto.

L’INTERVENTO - È stato informato il numero di emergenza 112 e immediatamente due equipaggi della Squadra Volante della Questura sono giunti sul posto. Dopo un breve inseguimento la Vespa è stata recuperata e riconsegnata al proprietario, mentre il ladro ha fatto perdere le proprie tracce. Il proprietario dell’autovettura non ha riscontrato né danni né ammanchi, così come gli operatori non hanno notato nessuna anomalia su alcuni mezzi parcheggiati in zona.