17 novembre 2018
Aggiornato 07:30

Trieste premia 'La porta rossa' a ShorTS International Film Festival 2018

Il regista Carmine Elia ritirerà un riconoscimento per aver portato le bellezze della città nelle case di milioni di italiani
Trieste premia 'La porta rossa' a ShorTS International Film Festival 2018
Trieste premia 'La porta rossa' a ShorTS International Film Festival 2018 (ShorTS)

TRIESTE - Appuntamento sabato 7 luglio con le premiazioni di ShorTS International Film Festival, la manifestazione cinematografica che annuncerà i vincitori di questa 19° edizione in piazza Verdi alle ore 20.30. Con l’occasione, la città di Trieste e il festival premieranno anche 'La porta rossa', una delle serie televisive di maggior successo di Rai 2, per aver portato la bellezza del capoluogo giuliano nelle case di milioni di italiani e nel mondo. 

A ritirare il riconoscimento il regista Carmine Elia, attualmente impegnato a Trieste nella lavorazione della seconda stagione della fiction. Parteciperanno alla cerimonia di premiazione anche il produttore Maurizio Tini e gli attori protagonisti della serie tv: Lino Guanciale, Gaetano Bruno ed Elena Radonicich, quest’ultima presente anche in veste di giurata per la sezione Nuove Impronte di ShorTS 2018. Prodotta da Vela Film e ideata da Carlo Lucarelli e Giampiero Rigosi, 'La porta rossa' è una delle fiction rivelazione del 2017: l’ultima puntata della prima stagione, trasmessa il 22 marzo dello scorso anno, è stata vista da oltre 3 milioni di telespettatori.

La fiction vede protagonista il commissario Cagliostro (Lino Guanciale), alle prese con il più intricato dei misteri: risolvere il suo stesso omicidio. Il commissario, infatti, è stato ucciso in uno scontro a fuoco e, sotto forma di fantasma, continua a vagare per la città di Trieste in cerca del suo assassino. Solo una ragazza è in grado di comunicare con lui: riuscirà a scoprire chi l'ha tradito e a salvare la vita di sua moglie (Gabriella Pession)?