21 novembre 2018
Aggiornato 11:00

Fedriga: «I controlli straordinari agli ex valichi Fvg sono un deterrente per gli ingressi»

Il governatore ha parlato anche delle navi che trasportano i migranti: «Deve salire la polizia», ha detto
Fedriga: «I controlli straordinari agli ex valichi Fvg sono un deterrente per gli ingressi»
Fedriga: «I controlli straordinari agli ex valichi Fvg sono un deterrente per gli ingressi» (RFvg)

TRIESTE - Sulle navi che trasportano i migranti «deve salire la polizia. Ma non decido io, è un'opinione personale. Sono favorevole». Lo ha detto il Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, parlando di immigrazione a margine di un incontro a Trieste.

FUNZIONANO I CONTROLLI AI VALICHI - Il governatore ha fatto anche un primo bilancio sui controlli straordinari delle forze dell'ordine nelle aree di confine di Gorizia e Trieste avviati lunedì: «Non abbiamo dei numeri» relativi all'attività svolta «ma il primo giorno fortunatamente abbiamo raggiunto il primo obiettivo: nessuno ha provato a passare».

OBIETTIVO DISSUASIONE - «L'obiettivo di dissuasione - ha sottolineato Fedriga - è il primo che ci poniamo, perché pensare di fermare qualsiasi cosa che passa dal confine è molto difficile. Ci proviamo, ma se invece riusciamo nell'attività dissuasiva vuol dire che raggiungiamo l'obiettivo al 100%».