17 dicembre 2018
Aggiornato 02:00

Trieste-Udine: la rivalità tra tifosi diventa aerea

I supporter dell’Alma hanno voluto fare un ‘regalo’ ai cugini friulani della Gsa con uno striscione trainato da un aereo

TRIESTE – Lo sfottò tra Trieste e Udine non si ferma nemmeno d’estate. I tifosi dell’Alma Trieste hanno voluto fare un ‘regalo’ ai cugini friulani della Gsa dedicando loro uno striscione che domenica è stato avvistato su tutta la costa del Friuli Venezia Giulia, da Lignano a Sistiana passando anche per Grado e Bibione. ‘Udin ara qua: Trieste vola in A!’ questo il testo dello striscione aereo firmato ‘CN', Curva Nord. 

Una presa in giro che colpisce dritto al cuore i tifosi friulani, ‘costretti’, almeno ancora per una stagione, a vedere giocare la Gsa in A2. Uno sfottò che ricorda le rivalità calcistiche, e che, va dato atto, rende merito alla fantasia e all’originalità dei tifosi biancorossi, i quali nella prossima stagione, avranno la possibilità di solcare i parquet dei palazzetti della pallacanestro che conta, dopo la promozione in serie A. 

L’areo con lo striscione è stato avvistato domenica pomeriggio, proprio quando l’arenile di Lignano era stracolmo di gente in attesa dell’Air Show delle Frecce Tricolori. Se gli stranieri non hanno capito il messaggio, i friulani sono stati costretti a incassare il colpo. Sul campo, nello scorso campionato, Udine ha battuto Trieste, ma come tifo Trieste, in questo caso, ha superato Udine. Almeno per il momento, nell’attesa della contromossa dei 'furlani'.