20 ottobre 2018
Aggiornato 21:30

Assestamento Fvg, Serracchiani: «Fedriga ha trovato un'eredità di 200 milioni»

La deputata dem, questo 'tesoretto' è frutto del lavoro svolto dalla precedente giunta regionale
Assestamento Fvg, Serracchiani: «Fedriga ha trovato un'eredità di 200 milioni»
Assestamento Fvg, Serracchiani: «Fedriga ha trovato un'eredità di 200 milioni» (RFvg)

TRIESTE - «Fedriga ha scoperto che la Giunta di centrosinistra gli ha lasciato un'eredità di 200 milioni: speriamo che la usi bene, nell'interesse dei cittadini, delle imprese e del territorio». Lo ha affermato la deputata del Pd Debora Serracchiani, commentando l'inserimento nell'assestamento di bilancio della Regione Friuli Venezia Giulia, da parte della Giunta di centrodestra, di una norma che consentirà di utilizzare l'avanzo di amministrazione dell'anno precedente, sbloccando risorse superiori a 200 milioni.

Per Serracchiani «tale intervento normativo è oggi reso possibile dalle iniziative che abbiamo preso a suo tempo, citando davanti alla Corte costituzionale il nostro cosiddetto Governo amico; da quando cioè abbiamo impugnato la legge 164/2016 che ci toglieva la possibilità di impiegare risorse che legittimamente dovevano restare in regione. Contrariamente a ciò che si sente ripetere dai nuovi inquilini del Palazzo del Lloyd, noi siamo andati a Palazzo Chigi e al Mef a testa alta, orgogliosi della nostra autonomia e sempre pronti a difenderla, fino alla Consulta e più volte».

«Auguro al presidente Fedriga di poter fare altrettanto per i prossimi cinque anni, che per tutti sono lunghi e lastricati di imprevisti. Cominciare facendo la guerra a chi ti ha preceduto dopo che hai vinto – ha concluso Serracchiani - non è davvero segno di forza e saggezza».