24 ottobre 2018
Aggiornato 00:30

Al castello di San Giusto arriva la XV edizione del ‘Trieste summer rock festival’

Sono state oltre 150 mila le persone che nel corso di questi anni hanno assistito complessivamente alla kermesse
Al castello di San Giusto arriva la XV edizione del ‘Trieste summer rock festival’
Al castello di San Giusto arriva la XV edizione del ‘Trieste summer rock festival’ (Comune di Trieste)

TRIESTE – Ai blocchi di partenza la XV edizione del ‘Trieste Summer Rock Festival’ che si svolgerà dal 2 al 5 agosto al Castello di San Giusto e sarà più che mai all'insegna del Rock progressive. Organizzato dall’associazione ‘Musica Libera’, grazie al sostegno del Comune di Trieste e della Fondazione CRTrieste, il Festival vedrà protagonisti delle serate, nella suggestiva cornice del Castello di San Giusto, l’ex tastierista degli YES Rick Wakeman, Nico Di Palo e Gianni Belleno dei New Trolls, i Saint Just, Prog Band di Jenny Sorrenti (special guest, il fratello Alan) e i PinkOver, che riproporranno dal vivo il leggendario doppio album The Wall.

I CONCERTI di Saint Just e Rick Wakeman sono a ingresso libero, quelli di Nico Di Palo e Gianni Belleno of New Trolls e PinkOver al costo di 10 euro. Tagliandi in vendita presso le prevendite abituali e sul circuito Vivaticket. Apertura biglietteria un’ora prima del concerto. Celebrare, attraverso un festival internazionale, la musica rock e progressive con un ciclo di concerti di grande qualità e artisti storici capace di attirare un numeroso pubblico di giovani e non solo, da tutt'Europa. Anche quest'anno è questo l'obiettivo della manifestazione, inserita nel calendario di Trieste Estate. Sono state oltre 150 mila le persone che nel corso di questi anni hanno assistito complessivamente al festival, tanto da essere definito dalla rivista Jam la ‘capitale’ italiana del Rock progressive. Un successo che si conferma di anno in anno che che ha visto arrivare a Trieste artisti del nome di Steve Hacket, Focus, Grand Mother of Inventions, Pfm, Creedence Clearwater Revived, Carl Palmer in Elp tribute with Fog, Animals, Ian Paice, Banco del Mutuo Soccorso, Alan Parson, New Trolls, Delirium, Clive Bunker, Glenn Hughes, Osanna, Ray Wilson, Gong, Claudio Simonetti&Daemonia, Van Der Graaf Generator, Caravan, Omaggio a Battisti.

FORMULA APPREZZATA quella del Festival che dà spazio anche ai giovani e ai gruppi rock triestini, che hanno la possibilità di esibirsi prima di questi grandi nomi del Rock Progressive, dando loro anche occasioni di confronto e di visibilità. 

IL 2 AGOSTO - Il programma di quest'anno vedrà sul palco nella serata di apertura di giovedì 2 agosto i Saint Just, storica band rock progressive formatasi negli anni ’70 è ancora oggi guidata dalla vocalist, musicista e compositrice Jenny Sorrenti che ha recentemente dato alle stampe l’album ‘Prog Explosion and other stories’, uscito per la Maracash/Progressivamente e coprodotto dalla stessa Jenny e Guido Bellachioma. 

IL 3 AGOSTO - La sera seguente, venerdì 3 agosto, saranno di scena al Castello di San Giusto Nico Di Palo e Gianni Belleno dei New Trolls. A cinquant'anni dalla nascita della band, per la gioia dei fan e degli amanti dei New Trolls, la musica riunisce due pilastri e fondatori del gruppo, Nico Di Palo, chitarra e voce Gianni Belleno, batteria e voce.

IL 4 AGOSTO - Il Festival proseguirà sabato 4 agosto, alle 21, con l'esibizione di Rick Wakeman, tastierista e compositore britannico esponente del progressive rock degli anni Settanta.

IL 5 AGOSTO - Domenica 5 agosto, sempre al Castello di San Giusto a chiudere la manifestazione sarà la formazione dei PinkOver, che immergerà il pubblico nel concept album dei Pink Floyd ‘The Wall’. Tutti i brani fanno parte di un unico filo conduttore: il muro, inteso come isolamento personale e sociale.