13 novembre 2018
Aggiornato 04:00

Rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale: arrestato a Muggia

Ha cercato di impossessarsi della bicicletta di una donna, ma la proprietaria lo ha inseguito e fermato insieme a una amica. A quel punto l’uomo, nel tentativo di divincolarsi e fuggire, ha reagito violentemente strattonando la donna, che ha riportato varie contusioni
Rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale: arrestato a Muggia
Rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale: arrestato a Muggia (Diario di Trieste)

MUGGIA - I carabinieri della tenenza di Muggia hanno arrestato in flagranza di reato un cittadino francese, marittimo imbarcato su di uno yacht ormeggiato al molo di Porto San Rocco, per rapina e resistenza a pubblico ufficiale.

IL TENTATIVO DI FURTO - L’uomo, attorno alle 3 di notte del 2 agosto, in evidente stato di alterazione psico-fisica dovuta all’assunzione eccessiva di bevande alcoliche, ha cercato di impossessarsi della bicicletta di una donna che era posteggiata all’interno di Porto San Rocco. È stato però visto dalla proprietaria, che lo ha inseguito e fermato insieme a una amica. A quel punto l’uomo, nel tentativo di divincolarsi e fuggire, ha reagito violentemente strattonando la donna, che ha riportato varie contusioni.

LA FUGA - Neanche il secondo tentativo di fuga è però durato a lungo. L’uomo è stato infatti fermato poco dopo dal personale di vigilanza alla struttura turistica e dai militari dell’Arma nel frattempo giunti sul posto. Il cittadino francese ha anche cercato di sottrarsi all’identificazione e all’arresto opponendo una ferma resistenza nei confronti dei carabinieri. È stato quindi bloccato e portato in caserma e, dopo le formalità di rito e su disposizione della Procura della Repubblica di Trieste, è stato associato al Coroneo, mentre la bicicletta è stata riconsegnata alla proprietaria.