25 settembre 2018
Aggiornato 01:00

Fa un salto di 8 metri: salvata dal Soccorso Alpino

La donna, di cui non si avevano notizie dal 30 luglio, è stata trovata in gravi condizioni su Strada del Friuli
(Cnsas)

TRIESTE - La stazione del Soccorso Alpino di Trieste ha partecipato tra le 16 e le 18 con otto tecnici assieme ai sanitari dell’ambulanza, ai Vigili del Fuoco (squadre Saf) e alla Polizia a un intervento in comune di Trieste, su Strada del Friuli. E’ da un muretto di detta strada, oltre il quale c’è un salto di otto metri verso terreni con vegetazione, che è precipitata una donna di Trieste, S. D. P. del 1966 scomparsa da lunedì 30 luglio.

A chiamare il Nue 112 è stato un passante che ha sentito dei lamenti provenire dal fondo del salto. Per raggiungere la donna è stato necessario accedere attraverso due proprietà private fino al punto in cui si trovava la donna, in gravi condizioni, politraumatizzata, disidratata, ma ancora cosciente. Prelevata con la barella spinale è stata trasportata d’urgenza in ospedale dall’ambulanza.