25 settembre 2018
Aggiornato 01:30

Bivaccavano in diverse zone della città: la polizia locale ha allontanato 22 persone

A tutti sono state contestate le violazioni al regolamento di polizia urbana
Bivaccavano in diverse zone della città: la polizia locale ha allontanato 22 persone
Bivaccavano in diverse zone della città: la polizia locale ha allontanato 22 persone (www.dronezine.it)

TRIESTE - Conoscere il territorio, monitorarlo con costanza, intervenire tempestivamente per rinforzare la percezione di sicurezza nella comunità. Queste sono alcune declinazioni dell'impegno della Polizia Locale sul territorio e fanno sì che non siano casuali gli interventi che quotidianamente mettono in luce l'importante attività di prevenzione delle nostre pattuglie. Come questo, di stamattina quando gli operatori sono intervenuti a seguito di una segnalazione in viale Romolo Gessi, dove, tre uomini sono stati sorpresi a dormire nell'area giochi: risultavano tutti stranieri, uno di nazionalità iraniana, regolare nel nostro Paese e due afgani con invito a presentarsi in Questura nei prossimi giorni.

ALLONTANATI - A tutti sono state contestate le violazioni al regolamento di polizia urbana. Inoltre gli agenti li hanno sanzionati con una multa di 200 euro e notificato l'allontanamento dal sito. Stessa sorte anche a un cittadino italiano sorpreso a bivaccare sul marciapiede di viale Miramare: anche lui è stata contestata la violazione al regolamento. Sempre nell'ambito dei controlli sul territorio dopo aver effettuato verifiche a Barcola, soprattutto nella zona dei Topolini e al giardino Skabar, il personale della polizia locale ha allontanato da piazza Libertà diciotto richiedenti asilo che stavano apprestandosi a bivaccare nei pressi dell'aiuola centrale vicino al monumento di Sissi.