17 novembre 2018
Aggiornato 16:30

La Lega lancia la candidatura Unesco per Miramare

La proposta arriva dal consigliere regionale del Carroccio Giuseppe Ghersinich
La Lega lancia la candidatura Unesco per Miramare
La Lega lancia la candidatura Unesco per Miramare (Miramare)

TRIESTE - Castello e Parco di Miramare patrimonio Unesco. Questo l'obiettivo della mozione presentata dal consigliere regionale della Lega Giuseppe Ghersinich. L'esponente leghista chiede alla Giunta di impegnarsi nel promuovere iniziative dirette al riconoscimento del sito nel patrimonio dell'Unesco e di avviare la procedura per l'inserimento del Castello di Miramare nella 'Lista del patrimonio materiale mondiale in pericolo urgente salvaguardia'.

«L'intero sito del Castello di Miramare di Trieste ha un valore storico-culturale e turistico eccezionale per la nostra Regione. Il palazzo - spiega Ghersinich -, progettato dall'ingegnere austriaco Carl Junker, si presenta in stile eclettico in cui i modelli architettonici gotico-medievali e rinascimentali si combinano in una sorprendente fusione, oltre a creare una sintesi perfetta tra natura e arte, profumi mediterranei e austere forme europee, ricreando uno scenario assolutamente unico grazie alla presenza del mare. Il sito presenta tutti i valori necessari previsti nella disciplina di riferimento con i quali il Comitato considera che una proprietà ha valore universale eccezionale, anche in considerazione del fatto - continua il consigliere - che la prospicente Riserva Marina, è già inserita dal 1979 in un programma di rete mondiale di Riserve della Biosfera (Mab Unesco), ossia aree marine e terrestri che promuovono e dimostrano una relazione equilibrata fra la comunità umana e gli ecosistemi e creano siti privilegiati per la ricerca, la formazione e l'educazione ambientale, oltre che poli di sperimentazione di politiche mirate di sviluppo e pianificazione territoriale.

«Già nel 2017, attraverso una mozione in comune di Trieste, avevo avanzato la proposta di una candidatura UNESCO per Miramare. Da consigliere regionale - conclude Ghesinich - continuo il mio impegno per promuovere la città di Trieste e valorizzare i beni culturali presenti, partendo proprio da Miramare, simbolo della bellezza di questa città. Sono sicuro che la candidatura del castello e del parco di Miramare sia una volontà condivisa anche dai miei colleghi di Trieste a cui chiederò di sottoscrivere la mozione».