22 ottobre 2018
Aggiornato 22:30

Rischia di annegare nelle acque del porticciolo del Cedas: grave una donna

La signora è stata portata fuori dall’acqua dagli altri bagnanti che le hanno poi praticato il massaggio toracico
Rischia di annegare nelle acque del porticciolo del Cedas: grave una donna
Rischia di annegare nelle acque del porticciolo del Cedas: grave una donna (Diario di Trieste)

TRIESTE - Stava per annegare nelle acque del porticciolo del Cedas una donna di 69 anni. Il fatto si è verificato nel tardo pomeriggio del 6 agosto. Erano passate le 18.30 da qualche minuto quando alcuni bagnanti, come hanno poi riferito ai soccorritori, hanno recuperato dal mare la signora. 

I SOCCORSI - Portata fuori dall’acqua le hanno poi praticato il massaggio toracico. Nel frattempo è stato anche chiesto l’intervento urgente dei soccorsi. Dalla centrale Sores di Palmanova sono state inviate sul posto un’ambulanza e un’automedica. Assieme ai sanitari sono accorsi anche gli uomini della capitaneria di porto e la polizia. 

IL TRASPORTO IN OSPEDALE - All'arrivo del personale medico la donna era semicosciente, respirava spontaneamente ma con difficoltà. Trattata con respirazione ventilata assistita non invasiva, la 69enne è stata trasportata in gravi condizioni all'ospedale di Cattinara.