21 ottobre 2018
Aggiornato 23:30

Ricercata romena viaggiava su un bus di linea: arrestata

La donna, classe 1994, deve scontare una pena residua di un anno e 12 giorni di reclusione
Ricercata romena viaggiava su un bus di linea: arrestata
Ricercata romena viaggiava su un bus di linea: arrestata (Diario)

TRIESTE - La Polizia di Stato di Trieste ha tratto in arresto, dando esecuzione a un ordine di carcerazione emesso nel 2017 dalla Procura della Repubblica di Foggia, una cittadina rumena, V.M.B., nata nel 1994. La comunitaria si trovava a bordo di un bus di linea con tratta Spagna – Romania, che è stato fermato venerdì pomeriggio nei pressi dell’ex valico di Fernetti mentre stava entrando in Slovenia.

Dagli accertamenti effettuati dal personale del Commissariato di P.S. di Duino Aurisina e della Squadra Volante della Questura, che stavano effettuando in zona una serie di controlli alla circolazione stradale, è emerso a carico della rumena una pena residua di un anno e 12 giorni di reclusione. Accompagnata in Questura, dopo le formalità di rito, è stata portata presso la locale Casa circondariale e messa a disposizione della Procura della Repubblica.

Venerdì sera e durante la notte, inoltre, personale della Questura e della Polizia Locale ha effettuato una serie di controlli amministrativi straordinari nel centro cittadino e nella riviera di Barcola al fine di verificare anche il rispetto della normativa vigente in materia di somministrazione di bevande alcoliche nei locali pubblici. Sono state accertate alcune violazioni, di cui una sanzionata per le vetrine oscurate di una sala videoslot. Quest’attività di prevenzione, finalizzata a garantire e a mantenere l’ordine e la quiete pubblica, proseguirà anche nei prossimi giorni.