25 settembre 2018
Aggiornato 01:00

Polizia ferroviaria: ancora controlli nell'ambito di ‘Oro Rosso’

L’attività di contrasto ha portato a controllare 30 siti tra rottamai, depositi lungo la linea ferroviaria e su strada, con l’impiego di 46 operatori della Polizia Ferroviaria
Polizia ferroviaria: ancora controlli nell'ambito di ‘Oro Rosso’
Polizia ferroviaria: ancora controlli nell'ambito di ‘Oro Rosso’ (AdobeStock | Stefano Neri)

TRIESTE - Il Compartimento di polizia ferroviaria del Friuli Venezia Giulia continua con i suoi servizi straordinari di controllo in ambito ferroviario predisposti a livello nazionale dal Servizio di polizia ferroviaria ed intensificati ulteriormente nella stagione estiva in concomitanza con l’aumento del flusso turistico.

ORO ROSSO - Nella giornata del 21 agosto è stato organizzato un servizio straordinario di controllo in ambito ferroviario denominato ‘Oro Rosso’, disposto per monitorare la situazione relativa ai furti di materiale ferroso, soprattutto rame. L’attività di contrasto ha portato a controllare 30 siti tra rottamai, depositi lungo la linea ferroviaria e su strada, con l’impiego di 46 operatori della Polizia Ferroviaria. Durante gli accertamenti investigativi sono state controllate 50 persone. I costanti controlli hanno portato ad una significativa riduzione dei furti di rame in ambito ferroviario.