19 novembre 2018
Aggiornato 08:30

A Opicina torna la festa del patrono San Bartolomeo Apostolo

Tutti gli spettacoli e le attività sono a ingresso libero e gratuito
A Opicina torna la festa del patrono San Bartolomeo Apostolo
A Opicina torna la festa del patrono San Bartolomeo Apostolo (Opicina)

OPICINA - In programma un variegato calendario di appuntamenti, dal 21 al 26 agosto. Cinque giornate di riti e cerimonie religiose, musica, intrattenimenti per bambini e concerti bandistici oltre a una visita speciale ai Bunker del Borgo carsico. Tutti gli spettacoli e le attività sono a ingresso libero e gratuito.

NOVITÀ  di quest'anno, una prova di Orienteering per andare a scoprire Opicina in un modo insolito e divertente. A margine dei festeggiamenti, il 30 agosto, verrà effettuata anche una speciale visita ai Bunker di Opicina.

LA MANIFESTAZIONE, organizzata dal Consorzio Centro in Via Insieme a Opicina - Skupaj na Opčinah e dalla Parrocchia di San Bartolomeo Apostolo in collaborazione con il Comune di Trieste e la II Circoscrizione Altipiano Est, verrà ospitata nell'area retrostante la Parrocchia di San Bartolomeo Apostolo di via di Prosecco, 28.

IL RICCO PROGRAMMA della Festa di San Bartolomeo prevede: martedì 21 agosto, alle 19.30,  una prova di Orienteering in collaborazione con Punto K Orienteering ASD tra le vie del centro storico di Opicina: lo scopo è trovare delle lanterne numerate e rispondere ad alcune domande su Opicina. Ritrovo sul sagrato della chiesa di San Bartolomeo Apostolo. Si può partecipare singolarmente o in gruppetti di 4-5 persone. Il percorso è adatto a tutte le età e le necessarie istruzioni verranno fornite sul posto.

MERCOLEDÌ 22 AGOSTO, alle 16, è organizzata una passeggiata-itinerario attraverso alcune strade della Parrocchia per conoscerle e scoprirle con ritrovo dietro alla chiesa. Ritrovo dietro la chiesa di San Bartolomeo Apostolo.

GIOVEDÌ 23 AGOSTO è previsto un pellegrinaggio-gita parrocchiale in Carinzia. Ritrovo davanti alla chiesa di San Bartolomeo Apostolo e partenza alle 6.30. Ritrovo davanti alla chiesa di San Bartolomeo Apostolo e partenza del Pellegrinaggio.

VENERDÌ 24 AGOSTO, giornata dedicata al Santo patrono, alle 19, verrà celebrata la Santa Messa bilingue per le Comunità Italiana e Slovena della Parrocchia. Alle 17, sul sagrato dietro alla Chiesa, è in programma un rinfresco con  intrattenimenti gratuiti per i bambini, il Mago Francesco e il Truccabimbi con zucchero filato a go-go fino alle 22. Saranno disponibili le strutture gonfiabili, lo scivolo e altre sorprese per i più piccoli.  Seguirà, alle 20. sul sagrato dietro alla Chiesa, il concerto del Trittico Polifonico con il campione e compositore di Fisarmonica Aleksander «Ipo» Ipavec, Alessandro Mansutti (batteria) e Simone Serafini (contrabbasso).

SABATO 25 AGOSTO, dalle 18 alle 21, sempre sul sagrato dietro alla Chiesa, sono previsti intrattenimenti gratuiti per i bambini con il Mago Francesco e il Truccabimbi con zucchero filato a go-go. Saranno disponibili anche le strutture gonfiabili, lo scivolo e altre sorprese per i più piccoli.  Seguirà, alle 19, la celebrazione della Santa Messa e alle 20, dietro alla Chiesa, avrà luogo l'esibizione del giovanissimo fisarmonicista Manuel Pečar.

DOMENICA 26 AGOSTO, alle 9, prenderà il via la solenne processione intorno alla Chiesa. Seguirà la celebrazione della Santa Messa in lingua slovena con la partecipazione del Coro parocchiale MeCPZ SV. Jernej. Alle 11 infine avverrà la celebrazione della Santa Messa in lingua italiana. L'intera manifestazione si svolgerà sul sagrato retrostante la Chiesa di San Bartolomeo Apostolo.

A MARGINE DELLA MANIFESTAZIONE, GIOVEDÌ 30 AGOSTO infine, in occasione dei tre anni di attività sarà organizzata una speciale visita ai Bunker di Opicina – dal titolo Bunker di Opicina 2.0 - a cura del Gruppo Escursionisti Triestini. Per informazioni e prenotazioni si può inviare un'e-mail a get.trieste@gmail.com indicando i nominativi dei partecipanti. Il ritrovo è stato fissato 15 minuti prima dell'inizio della visita, nel parcheggio del quadrivio di Opicina. Da lì i partecipanti saliranno per un sentiero nel bosco e visiteranno il Bunker ad H, il bunker del generatore e l'ex cimitero di guerra tedesco e si concluderà presso il Ristobar del Campeggio Obelisco dove verrà offerto un rinfresco. La visita non presenta nessuna difficoltà e la durata è di circa 2. Chi avrà piacere a fine visita potrà lasciare un’offerta libera.