24 settembre 2018
Aggiornato 13:30

Arrestato passeur: nell'auto 7 persone, due erano nascoste nel bagagliaio

I passeggeri, sprovvisti di documenti, sono stati portati alla polizia di frontiera di Fernetti per l’identificazione
Arrestato passeur: nell'auto 7 persone, due erano nascoste nel bagagliaio
Arrestato passeur: nell'auto 7 persone, due erano nascoste nel bagagliaio (Diario di Trieste)

TRIESTE - I carabinieri della stazione di San Dorligo della Valle, in collaborazione con gli agenti della polizia di frontiera di Trieste, nell’ambito di mirati servizi di controllo di retrovalico finalizzati al contrasto dell’immigrazione clandestina, nella mattinata del 20 agosto, in località Pesek, hanno fermato una Citroen C4 con targa croata, con alcune persone a bordo.

IL CONTROLLO - I carabinieri hanno ispezionato la vettura accertando la presenza, oltre che dell’autista, di sette passeggeri, di cui due stipati nel portabagagli posteriore. Il guidatore, un cittadino del Kosovo classe ‘62, e i passeggeri, sprovvisti di documenti, sono stati portati alla polizia di frontiera di Fernetti per l’identificazione.

L’ARRESTO - Al termine delle operazioni, il guidatore è stato tratto in arresto per aver trasportato illegalmente da oltre confine gli stranieri, quattro di origine turca e tre di origine iraniana, i quali, a loro volta, sono stati denunciati in stato di libertà per ingresso illegale nel territorio italiano. La vettura utilizzata è stata sequestrata e l’arrestato è stato accompagnato alla casa circondariale di Trieste, a disposizione della Procura della Repubblica.