17 novembre 2018
Aggiornato 17:00

Stuprata in spiaggia mentre si trova in vacanza a Jesolo: vittima una 15enne

Sul caso indaga la squadra mobile. La procura per i Minori ha aperto un fascicolo
Stuprata in spiaggia mentre si trova in vacanza a Jesolo: vittima una 15enne
Stuprata in spiaggia mentre si trova in vacanza a Jesolo: vittima una 15enne (AdobeStock | Stefano Neri)

TRIESTE - Una 15enne ha subito una violenza sessuale in spiaggia a Jesolo (Venezia) mentre era in vacanza. Sulla vicenda indaga il locale commissariato e la squadra mobile di Venezia mentre la Procura dei Minori ha aperto un fascicolo in base alla denuncia dei familiari della giovane.

I FATTI - Come riferiscono i giornali locali, la ragazzina, residente in provincia di Trieste, aveva avuto il permesso di allontanarsi dai familiari per passare una serata con degli amici. A un certo punto si sarebbe allontanata dal gruppo - non è chiaro se era in un locale o già in spiaggia - per essere raggiunta dall'aggressore, uno straniero, che le avrebbe usato la violenza confermata dai sanitari dell'ospedale di San Donà di Piave (Venezia).

POLIZIA AL LAVORO - Scattato l'allarme per la temporanea sparizione della giovane, gli amici e un passante avrebbero sentito delle grida di aiuto, ritrovando la 15enne a violenza già consumata. Immediato quindi l'intervento di polizia e sanitari del Suem 118 per le cure del caso e una prima sommaria ricostruzione dei fatti.