25 settembre 2018
Aggiornato 01:00

L'auto la urta, un secondo mezzo la travolge: triestina muore in Croazia

Sulla vicenda sta indagando la polizia croata
L'auto la urta, un secondo mezzo la travolge: triestina muore in Croazia
L'auto la urta, un secondo mezzo la travolge: triestina muore in Croazia (web)

TRIESTE - Una appassionata di bicicletta, Lara Lupinc, di 46 anni, triestina e impiegata alla Regione Veneto, è morta, nella mattinata del 29 agosto, investita da due automobile sulla strada tra Visinada e Nova Vas, nell'Istria croata. Lo riportano i media locali ricordando che la donna, che risiedeva a Opicina, era in vacanza nella zona di Porec (Parenzo) insieme con il marito e le due figlie, di 8 e 10 anni.

L'INCIDENTE - Secondo una ricostruzione dell'incidente, la ciclista stava pedalando sulla strada quando è stata urtata da una prima auto che l'ha fatta cadere sull'asfalto, e subito dopo è stata travolta da una seconda automobile che sopraggiungeva. I media sottolineano che Lara Lupinc è stata soccorsa e subito e portata all'ospedale di Rijeka (Fiume), dove è giunta in condizioni molto gravi e dove è morta poche ore dopo. Sulla vicenda sta indagando la polizia croata.