24 settembre 2018
Aggiornato 13:30

Partirà il 16 ottobre con 'I Miserabili' la stagione teatrale al Rossetti

In prima fila alla presentazione della stagione l'assessore regionale alla Cultura Tiziana Gibelli: "Sono lieta di vedere la ricchezza e la varietà della proposta che tiene conto delle richieste del pubblico"
Assessore regionale alla Cultura Tiziana Gibelli
Assessore regionale alla Cultura Tiziana Gibelli (Regione Friuli-Venezia Giulia)

TRIESTE - «Sono particolarmente lieta di vedere la ricchezza e la varietà di proposta, sia per quanto riguarda gli spettacoli prodotti sia quelli ospitati. Una programmazione ampia e variegata, che tiene conto delle richieste del pubblico. Mi farà molto piacere essere presente a qualche rappresentazione, a partire da quella inaugurale».

STAGIONE RICCA 2018/2019 - Lo ha detto l'assessore regionale alla Cultura, Tiziana Gibelli, intervenendo oggi a Trieste alla presentazione della stagione 2018-19 de Il Rossetti, Teatro stabile del Friuli Venezia Giulia: quasi 60 titoli inclusi in un cartellone che prenderà avvio il prossimo 16 ottobre con l'imponente produzione de I Miserabili di Victor Hugo, con protagonista principale Franco Branciaroli. Emblema di un nuovo anno ricco di attività, come hanno sottolineato il presidente del teatro, Sergio Pacor, e il direttore, Franco Però.

IMPEGNO DELL'ASS. GIBELLI - Portando il saluto anche del governatore della Regione, Massimiliano Fedriga, l'assessore ha parlato di «alcune incognite, legate al fatto che ancora non sappiamo bene come evolverà il Fondo unico per lo spettacolo», ovvero il meccanismo tramite il quale il Governo italiano regola gli interventi di sostegno al settore. Ma, in proposito, ricordando di essere coordinatrice della commissione cultura della Conferenza delle Regioni, ha promesso il suo impegno a favore delle realtà regionali.