17 novembre 2018
Aggiornato 16:00

Autonomia, incontro a Roma con il ministro Stefani

Parla il governatore regionale Massimiliano Fedriga: "Il nostro obiettivo è raggiungere un'intesa con il Governo che ci consenta la massima pianificazione di spesa in quanto Regione autonoma"
Governatore del Friuli-Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga
Governatore del Friuli-Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga (Regione Friuli-Venezia Giulia)

TRIESTE - Il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, e gli assessori Barbara Zilli (Finanze) e Pierpaolo Roberti (Autonomie locali), hanno incontrato oggi a Roma il ministro degli Affari regionali, Erika Stefani, e il sottosegretario alle Finanze, Massimo Garavaglia.

RICERCA D'INTESA - All'ordine del giorno, ha spiegato Fedriga, la condivisione programmatica sulle compartecipazioni tributarie e gli spazi di autonomia della Regione. «Il nostro obiettivo - ha evidenziato al termine il governatore - è raggiungere un'intesa con il Governo che ci consenta la massima pianificazione di spesa in quanto Regione autonoma, riconoscendo così al Friuli Venezia Giulia quel ruolo consolidato di realtà pubblica virtuosa nella gestione di entrate e uscite». In quest'ottica, Fedriga e gli esponenti del Governo hanno concordato ulteriori approfondimenti in vista di un protocollo operativo finale.